Home » Comunicati Stampa » AWEco… l’evento “verde” dalla A alla Z:

AWEco… l’evento “verde” dalla A alla Z

novembre 24, 2009 Comunicati Stampa

AWEcoA World of Events lancia un nuovo progetto per la creazione di eventi all’insegna del rispetto per l’ambiente

Torino, novembre 2009 – Impegno per l’ambiente ed efficienza energetica, questi gli ingredienti dell’Evento ecosostenibile, il nuovo progetto di  A World of Events, l’evento “verde” dalla A alla Z.

“L’idea nasce dalla consapevolezza dell’esigenza delle aziende di comunicare ai loro pubblici l’impegno per l’ambiente – dichiara l’a.d. di A World of Events Cristiano Fiorio – un impegno e una necessità diventati ormai di fondamentale importanza in seguito alle numerose campagne di sensibilizzazione portate avanti da istituzioni e cittadini riguardo l’efficienza energetica, le fonti rinnovabili e l’uso corretto dei materiali. L’evento verde diventa uno strumento utile per incoraggiare e promuovere una cultura e una mentalità consapevole, un esempio da seguire per una giusta condotta ecologica, oltre che un’idea originale e innovativa”.

AWEco ha pensato alla creazione di un sistema di gestione integrata che consideri i diversi aspetti dell’organizzazione di un evento per renderlo ad impatto ambientale nullo: accurata la scelta di ogni singolo elemento che dovrà essere eco-compatibile. Dalla location al catering, dai materiali ai gadget, tutto all’insegna del “verde”. E per evitare gli sprechi “ricicliamo gli eventi”, cioè la condivisione di location e allestimenti (che, però, devono essere chiaramente “riutilizzabili”).

Le aziende avranno così la possibilità di raggiungere i propri obiettivi di business nella completa salvaguardia dell’ambiente attraverso la creazione di eventi che rispettino l’ecosistema.

Location: è necessario che le strutture  siano sensibili alle tematiche ambientali e che la loro ideazione sia legata alla bioarchitettura, con la scelta di materiali biologici, energie rinnovabili, eco rivestimenti e pannelli fotovoltaici. Anche per gli allestimenti interni (stand, pannelli, totem,…) e per gli oggetti più piccoli (portatovaglioli, piatti, bicchieri) AWEco sceglie fornitori che producono materiali ecocompatibili e riciclabili e utilizza fonti rinnovabili per gli impianti elettrici  e di illuminazione.

Per evitare i lunghi viaggi dei prodotti alimentari dal luogo di produzione al luogo di consumo Il catering diventa Ecocatering con l’utilizzo di prodotti a  KM ZERO. Viene abbinata così la genuinità dei prodotti locali  alla riduzione del numero di camion sulle strade: più freschezza e meno emissione di CO2.

AWEco ha individuato delle alternative anche per quanto riguarda transfer, inviti e gifts. Il raggiungimento della location prevede mezzi di trasporto collettivo e car sharing oppure il noleggio di mezzi elettrici; per gli inviti e per il materiale promozionale verrà utilizzata carta riciclata sbiancata ad ossigeno senza uso di sostanze chimiche inquinanti o colorazioni ricavate da coloranti naturali azo-free, secondo il principio di “creatività ecocompatibile”. I gadgets pensati per gli ospiti saranno articoli creati con materiale naturale, come oggetti in juta o bamboo, oggetti tecnologici come calcolatrici ad acqua e orologi a energia solare, e “microgiardini”, barattoli contenenti tutto l’occorrente per coltivare fiori o piantine.

Anche l’abbigliamento personale può essere ecocompatibile, grazie alle nuove tecniche di bioingegneria che permettono di ottenere dagli alimenti fibre pregiate per giacche, polo, borse, che potranno essere riciclate.

Gli eventi di questo tipo avranno la certificazione Eventi Sostenibili, per contenere l’impatto ambientale delle azioni previste durante l’evento e dare al cliente la stima dell’analisi costi/benefici di sostenibilità legati all’evento.

La creazione e l’ideazione dell’evento ecosostenibile prevede delle iniziative e delle attività in linea con un progetto di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali come il team building ecologico, dove i partecipanti consolidano lo spirito di gruppo e collaborazione attraverso una serie di attività eco, come le “lezioni di cucina bio”, “imparare a coltivare un orto in casa”; il co-marketing alla ricerca di sinergia tra i clienti per ottenere risultati migliori a costi più bassi e la partecipazione al progetto Azzera CO2, un percorso di abbattimento delle emissioni di gas ad effetto serra volto a contrastare i cambiamenti climatici .

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende