Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Bando “5 euro/tonnellata”: premiati 35 Centri di Raccolta RAEE:

Bando “5 euro/tonnellata”: premiati 35 Centri di Raccolta RAEE

giugno 11, 2013 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

Si è conclusa con successo la seconda edizione del Bando “5 euro/tonnellata premiata“, indetto a ottobre scorso sulla base dell’Accordo di Programma tra ANCI e il Centro di Coordinamento RAEE con l’obiettivo di rendere più efficienti i Centri di Raccolta attivi sul territorio. Quest’anno il numero di progetti premiati è raddoppiato rispetto al 2012 e le domande sono aumentate del 50%.

In Italia sono presenti 3672 Centri di Raccolta – di cui 2415 al Nord (65% del totale), 544 al Centro (15%) e 713 nell’area Sud e Isole (20%). A gestirli sono oltre 2000 Sottoscrittori, per la maggior parte Comuni oppure aziende municipalizzate e altri enti iscritti al portale del Centro di Coordinamento RAEE. Ciascuno di loro ha potuto partecipare al Bando per una sola struttura. Tra le oltre 300 domande pervenute (pari al 15% degli iscritti al portale del CdC RAEE), la Commissione ha individuato i 35 premiati, di cui 12 al Nord, 11 al Centro e 12 al Sud e Isole. Circa il 40% delle domande proveniva dall’area del Nord Italia (Est e Ovest), il 22% dal Centro e il restante 38% dal Mezzogiorno (Sud e Isole), a testimonianza della volontà del Mezzogiorno di essere al passo con il resto del Paese, adeguando i propri Centri di Raccolta.

I progetti vincitori saranno finanziati attraverso un Fondo costituito dal 2011 presso il CdC RAEE dai Sistemi Collettivi e sovvenzionato con un contributo pari a 5 euro per ogni tonnellata di RAEE ritirata dai Centri di Raccolta e premiata in base all’accordo ANCI-CdC RAEE. Obiettivo del Bando è finanziare progetti volti a rendere più efficienti i Centri di Raccolta e aumentare così la quantità e la qualità dei RAEE avviati al corretto trattamento e riciclo. Per quest’anno la dotazione del Fondo è stata pari a oltre 650.000 euro, che andranno a finanziare due diverse categorie di partecipanti per ognuna delle quali è previsto un contributo complessivo di circa 330.000 euro.

La prima categoria riguarda le domande relative agli interventi già effettuati nei 180 giorni prima della pubblicazione del Bando, per i quali il contributo sarà pari all’85% del costo totale dell’intervento, fino a un importo massimo di 20.000 euro per Sottoscrittore. La seconda categoria prende in considerazione, invece, le richieste di contributo per interventi non ancora realizzati o completati, da ultimare entro 150 giorni dalla comunicazione della concessione del contributo, Anche in questo caso il contributo copre l’85% del costo dell’intervento ma l’importo massimo finanziabile è pari a 30.000 euro a domanda.

Tra gli interventi oggetto del Bando vi sono: le misure relative alla sicurezza e alla prevenzione dei Centri di Raccolta, volti a limitare i rischi di cannibalizzazione e furto dei RAEE con la realizzazione di sistemi di videosorveglianza, allarme e recinzione, gli interventi di copertura, ad esempio, delle aree deposito e delle unità di carico e quelli legati alle attrezzature per la movimentazione dei RAEE.

“Siamo orgogliosi” – ha dichiarato Danilo Bonato, Presidente del Centro di Coordinamento RAEE – “del fatto che i Sistemi Collettivi aderenti al CdC RAEE abbiano offerto un contributo per migliorare l’efficienza delle isole ecologiche e aumentare così la quantità di rifiuti che potrà essere avviata al riciclo. Ciò assume un significato ancora più importante se consideriamo la particolare condizione di crisi in cui questo supporto è stato messo in campo. Grazie a questo Bando” – ha concluso Bonato – “in soli due anni sono stati erogati oltre 1 milione di euro di contributi ai Comuni italiani partecipanti e molte delle risorse sono destinate ai Comuni del Mezzogiorno, in cui la raccolta dei RAEE, sia pure con lodevoli eccezioni, stenta a decollare.”

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende