Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Green Economy » Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”:

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e Valle D’Aosta, per nuovi progetti di ricerca e innovazione che riguardano le sei aree del settore cleantech: energia, acqua, cambiamenti climatici, mobilità sostenibile, economia circolare e clean solutions.

«Il mondo dell’imprenditoria e della ricerca piemontese deve puntare fortemente sull’innovazione a servizio della sostenibilità, sulla ricerca di soluzioni tecnologiche a impatto zero per salvaguardare il futuro del nostro Pianeta – spiega Davide Canavesio, Amministratore Delegato di Environment Park – Questo nuovo bando della Regione Piemonte è un’occasione importante che le PMI potranno sfruttare offrendo soluzioni creative, utili e soprattutto green. È da notare, in particolare, il legame che questo bando instaura tra gli enti di ricerca e le imprese quando si tratta di sviluppare innovazione in vista della fase di ingresso sul mercato. A sostenerle e affiancarle nella loro evoluzione saranno, anche in questo caso, il Polo Clever ed Environment Park, che metteranno a disposizione l’esperienza pluriennale acquisita nel settore cleantech e le aiuteranno a rendere ancora più attrattiva la loro proposta».

Il bando offre un aiuto misto (a fondo perduto, con finanziamento agevolato), variabile in funzione della taglia delle aziende partecipanti: più le imprese sono piccole più il finanziamento è alto, con intensità di aiuto massime che variano dal 40% per le grandi imprese che lavorano con le PMI fino al 60% per le sole piccole imprese. Le idee progettuali potranno avere una taglia tra i 300mila e i 600mila euro e saranno maggiormente incentivate le imprese di piccole dimensioni, le collaborazioni tra aziende e le realtà che assumono.

Inoltre, è prevista la collaborazione con gli enti di ricerca, in modo da stimolare sempre di più il ruolo degli organismi di ricerca nei progetti di innovazione orientati a trovare uno sviluppo sul mercato. I progetti dovranno infatti avere un livello di innovazione e maturità tecnologica elevata; la tecnologia dovrà cioè approdare ad un prototipo o ad un impianto pilota, ovvero a quella fase di sviluppo immediatamente precedente il lancio sul mercato.

Il settore delle clean techologies è soltanto uno dei settori coperti dal bando Prism-E, che mette a disposizione 58 milioni di euro complessivi, distribuiti tra i sette settori dei Poli di innovazione del Piemonte, tra cui Clever. Si tratta di un finanziamento superiore rispetto ai precedenti bandi LINEA A e LINEA B (pari a 50 milioni di euro) che, in ambito cleantech, hanno già portato all’attivazione di 23 progetti attraverso il coinvolgimento di 62 imprese per un investimento complessivo di 15 milioni di euro.

Le caratteristiche di Prism-E per il settore Cleantech saranno illustrate ai potenziali candidati giovedì 17 gennaio, a partire dalle 16, presso l’Environment Park di Torino. Sarà possibile caricare le domande fino al prossimo 8 marzo. Le imprese interessate possono rivolgersi a Clever, il Polo di innovazione piemontese dedicato a Energy e Clean Technologies, gestito da Environment Park di Torino e dal Consorzio Un.I.Ver di Vercelli.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende