Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Bici-t: Torino ha un nuovo servizio turistico a impatto zero:

Bici-t: Torino ha un nuovo servizio turistico a impatto zero

E’stato presentato ieri all’Urban Center Metropolitano di Torino, alla presenza dell’Assessora ai Trasporti Maria Lapietra, il servizio Bici-t proposto dall’omonima società, nata dall’idea di quattro attivisti della ciclabilità, Elisa Gallo, Vittorio Bianco, Diego Enrico Panzetta e Giuseppe Piras.

Dal 14 aprile, pochi giorni prima di Pasqua, Bici-t offrirà tour della città con l’utilizzo di tricicli a pedalata assistita che possono portare fino a due persone e un bambino, oltre il pedalatore.

I primi tour proposti, da 60, 30 e 15 minuti, toccheranno le principali attrazioni del centro cittadino, permettendo, anche, grazie ad una audioguida in lingua (inizialmente in inglese, francese e italiano), un’esperienza intensiva e immersiva nel clima della città. Infatti i tricicli di Bici-t sono un mezzo silenzioso, non invasivo e che, a velocità ridotta, permette di godere delle bellezze della città senza sforzi.

I tour sono acquistabili on line sul sito www.bici-t.it e a breve direttamente dal conducente in tre punti di stazionamento nel centro città. Saranno disponibili dal venerdì al lunedì e nei giorni festivi, dalle 10 alle 17.

“Abbiamo immaginato questo progetto – commenta Elisa Gallo, Presidente di Bici-t – perché crediamo che una mobilità nuova, più sostenibile e che alleggerisca i nostri centri storici dalla congestione del traffico a motore possa coinvolgere anche il turismo, in forte crescita negli ultimi anni. Pensiamo che Torino sia pronta e abbia la morfologia adatta per proporre soluzioni innovative e a basso impatto ambientale, come già fanno molte città europee. Bici-t è un’evoluzione quasi naturale per chi, come noi soci fondatori, arriva da anni di attivismo per la promozione mobilità ciclistica e che è fermamente convinto che la bikenomics, l’economia legata alla bicicletta, possa avere una ricaduta economica, sociale e culturale positiva per il nostro territorio: questo progetto è il nostro contributo”.

Bici-t non si vuole limitare al servizio turistico, nel futuro vede un’espansione in altri ambiti: il cicloturismo, il trasporto merci, la logistica per eventi, il trasporto di categorie svantaggiate e l’impegno in progetti sociali. Ma anche allo sviluppo di un sistema informatico, grazie alla partnership con Enhancers, che possa fornire una migliore fruizione dei tour e della scoperta della Città.

Bici-t offre, inoltre, la possibilità ad aziende e istituzioni di veicolare campagne pubblicitarie fortemente dinamiche, a basso impatto ambientale. I mezzi sono infatti totalmente personalizzabili e sono uno strumento di altissima visibilità, anche nelle aree pedonali e a velocità ridotte.

Il progetto è stato selezionato e finanziato dal bando Facilito Giovani di Torino Social Innovation quale proposta di innovazione sociale e ambientale.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende