Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Billybu, per formare grandi e bambini con i giochi artigianali:

Billybu, per formare grandi e bambini con i giochi artigianali

“Accompagnare i bambini nella fase più importante della loro crescita con giochi educativi, e con un percorso formativo e continuativo creato ad hoc per i genitori”: è questo l’obiettivo del progetto Billybu, che consiste in una box che raccoglie giochi educativi che accompagnano i bambini nella fascia prescolare, realizzata da un team di professionisti nel campo della formazione, con l’aiuto di psicologi.

I genitori riceveranno, con cadenza bimestrale, una sacca realizzata in puro cotone organico certificato in cui saranno presenti un gioco per il bambino e un contenuto formativo per il genitore. In particolare il gioco sarà sempre caratterizzato da una fattura artigianale, realizzato da piccoli marchi scelti (non solo italiani) che non hanno accesso alla grande distribuzione, ma che si distinguono per la qualità del proprio lavoro e per l’utilizzo di materiali rispettosi dell’ambiente, come carta, cartone, legno certificati e cotone biologico. I genitori riceveranno anche una serie di contenuti di tipo formativo che li aiuteranno a capire cosa il bambino sta vivendo nella sua fase di sviluppo, cos’è più importante per lui, come possono stimolarlo e allo stesso tempo cosa caratterizza le diverse fasi di crescita del bambino.

“Billybu è un progetto che ha preso vita dalla volontà di dare un supporto concreto e soprattutto continuativo nel tempo ai genitori e ai più piccoli: la crescita di un bambino non si esaurisce in un tempo limitato, ma rappresenta un percorso lungo e meraviglioso. Per affrontarlo e viverlo al meglio il genitore deve essere pronto e preparato. Per questo noi vogliamo cercare di dare un aiuto, affiancando il genitore nel viaggio della crescita del proprio figlio o della propria figlia” spiegano i fondatori.

“Un’altra curiosità riguarda la scelta della mascotte di Billybu, che è rappresentata da un caribù, animale simile alla renna. Abbiamo scelto questo animale perché i caribù percorrono tantissimi chilometri nei periodi della migrazione e questo cammino rappresenta il viaggio dei genitori per supportare i figli. Inoltre, abbiamo voluto dare una rappresentazione anche al viaggio in giro per il mondo che abbiamo fatto per andare a selezionare tutti i giochi che saranno presenti nella box.”

“Billybu – concludono i fondatori – è un servizio in abbonamento aperto, ovvero non presenta vincoli temporali di iscrizione. Per iscriversi è sufficiente registrarsi sul sito pagando la quota di 34 € per avviare il programma bimestrale. Qualora si volesse disdire il programma, l’utente può in qualsiasi momento cancellare il rinnovo automatico. Le consegne delle box avranno cadenza bimestrale quindi verranno consegnate nella prima settimana dei mesi di febbraio, aprile, giugno, agosto, ottobre e dicembre. Il calendario delle consegne è pensato nell’ottica della sostenibilità e del rispetto dei tempi del lavoro artigiano, coerentemente con lo spirito dell’intero progetto.

Billybu è attivo dalla prima settimana di aprile e fino al  14 maggio sarà possibile iscriversi con uno sconto del 50% sul primo invio.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende