Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Billybu, per formare grandi e bambini con i giochi artigianali:

Billybu, per formare grandi e bambini con i giochi artigianali

“Accompagnare i bambini nella fase più importante della loro crescita con giochi educativi, e con un percorso formativo e continuativo creato ad hoc per i genitori”: è questo l’obiettivo del progetto Billybu, che consiste in una box che raccoglie giochi educativi che accompagnano i bambini nella fascia prescolare, realizzata da un team di professionisti nel campo della formazione, con l’aiuto di psicologi.

I genitori riceveranno, con cadenza bimestrale, una sacca realizzata in puro cotone organico certificato in cui saranno presenti un gioco per il bambino e un contenuto formativo per il genitore. In particolare il gioco sarà sempre caratterizzato da una fattura artigianale, realizzato da piccoli marchi scelti (non solo italiani) che non hanno accesso alla grande distribuzione, ma che si distinguono per la qualità del proprio lavoro e per l’utilizzo di materiali rispettosi dell’ambiente, come carta, cartone, legno certificati e cotone biologico. I genitori riceveranno anche una serie di contenuti di tipo formativo che li aiuteranno a capire cosa il bambino sta vivendo nella sua fase di sviluppo, cos’è più importante per lui, come possono stimolarlo e allo stesso tempo cosa caratterizza le diverse fasi di crescita del bambino.

“Billybu è un progetto che ha preso vita dalla volontà di dare un supporto concreto e soprattutto continuativo nel tempo ai genitori e ai più piccoli: la crescita di un bambino non si esaurisce in un tempo limitato, ma rappresenta un percorso lungo e meraviglioso. Per affrontarlo e viverlo al meglio il genitore deve essere pronto e preparato. Per questo noi vogliamo cercare di dare un aiuto, affiancando il genitore nel viaggio della crescita del proprio figlio o della propria figlia” spiegano i fondatori.

“Un’altra curiosità riguarda la scelta della mascotte di Billybu, che è rappresentata da un caribù, animale simile alla renna. Abbiamo scelto questo animale perché i caribù percorrono tantissimi chilometri nei periodi della migrazione e questo cammino rappresenta il viaggio dei genitori per supportare i figli. Inoltre, abbiamo voluto dare una rappresentazione anche al viaggio in giro per il mondo che abbiamo fatto per andare a selezionare tutti i giochi che saranno presenti nella box.”

“Billybu – concludono i fondatori – è un servizio in abbonamento aperto, ovvero non presenta vincoli temporali di iscrizione. Per iscriversi è sufficiente registrarsi sul sito pagando la quota di 34 € per avviare il programma bimestrale. Qualora si volesse disdire il programma, l’utente può in qualsiasi momento cancellare il rinnovo automatico. Le consegne delle box avranno cadenza bimestrale quindi verranno consegnate nella prima settimana dei mesi di febbraio, aprile, giugno, agosto, ottobre e dicembre. Il calendario delle consegne è pensato nell’ottica della sostenibilità e del rispetto dei tempi del lavoro artigiano, coerentemente con lo spirito dell’intero progetto.

Billybu è attivo dalla prima settimana di aprile e fino al  14 maggio sarà possibile iscriversi con uno sconto del 50% sul primo invio.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

maggio 30, 2017

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

“In Italia invece di valorizzare le figure che tutelano il territorio, si pensa ad affossarle. Alla Camera si sta consumando un vero attentato alla sopravvivenza dei Parchi, delle Aree Naturali, del Turismo Ambientale. I toni trionfalistici di alcuni deputati del PD non li comprendiamo dal momento in cui non ci sarà nulla da festeggiare qualora [...]

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende