Home » Comunicati Stampa »Eventi »Servizi » Bio4Expo: nasce l’e-commerce di prodotti in plastica compostabile per gli espositori di Milano 2015:

Bio4Expo: nasce l’e-commerce di prodotti in plastica compostabile per gli espositori di Milano 2015

aprile 29, 2015 Comunicati Stampa, Eventi, Servizi

Bio4Expo.com è un’iniziativa destinata a quegli espositori e organizzatori di eventi che per i servizi di ristorazione previsti nel corso dei 6 mesi di EXPO2015 decideranno di usare stoviglie e altri prodotti simili realizzati in bioplastica italiana, contribuendo così a ridurre l’impatto ambientale della manifestazione.

Registrandosi al sito Bio4Expo.com, ogni espositore di EXPO2015 potrà effettuare un ordine scegliendo tra un’ampia gamma di prodotti in bioplastica per il foodservice - posate, cucchiaini e tazzine per caffé, bicchieri per bevande calde e fredde, coppette e cucchiaini gelato, monoporzioni finger food, piatti e scodelle, carta da banco e sacchetti per pane e panini – e vedersi consegnare il materiale richiesto direttamente alle piattaforme di consegna previste all’interno di EXPO o ai propri magazzini.

Realizzati con materie prime rinnovabili, certificati e conformi allo standard EN13432, questi prodotti in bioplastica sono l’alternativa sostenibile a quelli in plastica ricavata da idrocarburi perché grazie alle loro caratteristiche di biodegradabilità e compostabilità possono essere smaltiti come rifiuto umido e avviati al compostaggio industriale, abbattendo in modo molto rilevante la quantità di rifiuti indifferenziati prodotti dal singolo espositore nel corso di EXPO2015.

Implementato da Sarvex con il patrocinio di Assobioplastiche, il sostegno di Novamont e il coordinamento di Sisifo, Bio4Expo è reso possibile dalla partnership tra Bibo Italia, EcozemaPolycartUso Bio, principali marketer nel settore della produzione di manufatti in bioplastica, e Banca Sella che ha fornito la piattaforma per effettuare i pagamenti in totale e completa sicurezza.

Ma Bio4Expo non è solo uno shop online in italiano e inglese riservato agli operatori; chiunque, accedendo al portale, potrà ottenere ampie e approfondite informazioni sulle bioplastiche, la raccolta differenziata, le normative vigenti, il ciclo del compostaggio, la chimica italiana e l’economia circolare, oltre a notizie e aggiornamenti dell’ultim’ora sui temi inerenti il mondo delle bioplastiche. Le informazioni saranno costantemente disponibili in cinese, italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo, israeliano.

“Di fronte ai cambiamenti climatici in atto e alle urgenze ambientali che dobbiamo affrontare ogni giorno è giusto dare vita a eventi come EXPO affrontando il tema del loro impatto sull’ecosistema dei territori che li ospitano. Bio4expo è stato concepito per accompagnare EXPO nel percorso di limitazione della generazione dei rifiuti e di valorizzazione della componente organica: gli avanzi di cucina, infatti, se raccolti con contenitori e ausili compostabili (sacchi, shopper, stoviglie monouso), possono essere trasformati in biogas e/o compost e diventare esempio perfetto di economia circolare per la quale niente è rifiuto ma tutto torna ad essere risorsa con grandi benefici per l’ambiente”, spiega Marco Versari, Presidente di Assobioplastiche.

“Scegliere di usare prodotti per il foodware in bioplastica significa ridurre significativamente la produzione di rifiuti indifferenziati e quindi l’emissione di gas a effetto serra. Noi di  Bio4Expo abbiamo voluto mettere a punto una piattaforma flessibile, ricca di proposte e in grado di garantire la totale sicurezza delle transazioni per venire incontro alle esigenze di tutti quegli espositori di EXPO cui sta a cuore il successo di EXPO anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale. Con l’impegno di tutti i partner di progetto, abbiamo voluto facilitare gli obiettivi di raccolta differenziata annunciati dall’evento e in linea con le politiche di sostenibilità del Comune di Milano”, ha dichiarato Viviana Usai di Sarvex, responsabile dell’implementazione di Bio4Expo.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende