Home » Comunicati Stampa »Eventi »Internazionali »Nazionali »Politiche » Biocarburanti, a che punto siamo? Tra “green diesel” e oli da microalghe, l’esito del convegno di Verbania:

Biocarburanti, a che punto siamo? Tra “green diesel” e oli da microalghe, l’esito del convegno di Verbania

Venerdì 27 gennaio si è tenuto, presso il Teatro “Il Maggiore” a Verbania, in Piemonte, il convegno dal titolo “I biocarburanti per i trasporti di domani”. L’incontro è stata l’occasione per fare il punto sulla situazione dei biocarburanti in Italia, partendo dalla necessità nei prossimi anni di ridurre le emissioni di gas a effetto serra nell’atmosfera che stanno contribuendo pericolosamente ai cambiamenti climatici in corso. Il settore dei trasporti infatti, a differenza di quello per la produzione di energia elettrica, vede una predominanza dell’uso dei combustibili fossili, responsabili delle emissioni di CO2 in atmosfera. Come infatti evidenziato da Sebastiano Serra, del Ministero dell’Ambiente, mentre per la produzione elettrica siamo ben oltre gli obiettivi che il Paese si è posto al 2020, avendo ormai oltre il 35% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, per i trasporti siamo ancora al 4.5% contro un obiettivo del 10% di combustibile rinnovabile sul mercato al 2020. La strada è quindi ancora lunga e nei prossimi anni si dovranno concentrare gli sforzi in questo settore.

Dopo il saluto e l’introduzione del Sindaco di Verbania Silvia Marchionini, si sono susseguiti una serie di interventi da parte di aziende che hanno illustrato cosa già si sta facendo per ridurre le emissioni nel settore trasporti e quali sono le prospettive per un prossimo futuro. Giovanni Biscardi di ENI ha raccontato il procedimento per la produzione di Green Diesel – un biodiesel ricavato da oli vegetali – che avviene nella bioraffineria di Venezia, la prima in Europa per questo genere di produzioni. Marco Golinelli di Wartsila Italia ha fatto il punto sull’utilizzo del biogas per i trasporti che si sta diffondendo sempre di più, in particolare nel settore navale. Biogas che viene prodotto a partire dallo smaltimento della frazione organica dei rifiuti e che quindi, oltre alla sua funzione energetica, può avere come obiettivo quello di chiudere il ciclo di quella parte dei rifiuti più difficilmente trattabile perché putrescibile.

E proprio partendo dai rifiuti, Roberto Tomatis di VCO Trasporti ha illustrato la ricerca, già presentata nel 2013, che si è svolta nel Verbano Cusio Ossola sulla produzione di bio-olio partendo dalla Forsu. Questa ricerca, ha sottolineato il Presidente di VCO Trasporti, necessiterebbe oggi di un ulteriore studio di fattibilità su scala industriale per vedere confermati gli ottimi risultati sperimentali del 2012.

Ha chiuso la prima parte del dibattito Daniele Bianchi, dell’Istituto di ricerca dell’ENI di Novara, che ha proposto una panoramica delle tecnologie d’avanguardia per la produzione di biocarburanti – i cosiddetti biocarburanti advanced –, che utilizzano fonti alternative quali gli oli microbici da biomasse lignocellulosiche, gli oli da microalghe o il bio-olio prodotto da rifiuti. Queste tecnologie, oggi ancora nella fase di studio in laboratorio, saranno in grado nei prossimi anni di sostituire gli oli di origine vegetale che troppo spesso mettono in competizione le colture energetiche con quelle alimentari.

Per avere un quadro più approfondito del tema dei rifiuti, più volte al centro delle relazioni dei relatori, Roberto Gentina, Presidente del COUB, ha evidenziato come nella provincia del Verbano Cusio Ossola  la raccolta differenziata sia al 64%, un livello molto alto. Tra le diverse frazioni raccolte, quella organica è la più importante in termini quantitativi contribuendo per più del 25% sul totale.

Alberto Gagliardi di ConserVCO ha evidenziato come il costo della raccolta, del trasporto e dello smaltimento della Forsu sia oggi molto elevato – oltre 1,5 milioni di euro – e come un impianto che possa valorizzare questa importante fonte energetica potrebbe nel contempo ridurre i costi a carico dei cittadini.

Hanno chiuso il convegno gli interventi del Vice-Presidente della Regione Piemonte Aldo Reschigna e dell’On. Enrico Borghi. Reschigna ha tenuto a precisare come sia stato importante non solamente discutere del problema ma presentare alcune progettualità in grado potenzialmente di dare delle risposte che possano avere importanti ricadute sul territorio. La Regione, ha proseguito Reschigna, apprezza e sostiene il progetto avviato nel 2012 da VCO Trasporti, e auspica che presto si possa avviare il lavoro per capire se i dati iniziali ottenuti nel 2012 possano concretizzarsi in un progetto fattivo per il territorio. L’On. Borghi nel concludere l’incontro ha spiegato invece che la Commissione Ambiente della Camera dei Deputati sta lavorando, in queste settimane, proprio sul Decreto legislativo sulle qualità dei carburanti e come i biocarburanti siano uno dei temi fondamentali nell’agenda sostenibile del Paese.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende