Home » Comunicati Stampa » Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza:

Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza

ottobre 22, 2010 Comunicati Stampa

BiodiversamenteFine settimana tra scienza e natura con Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza, organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS): due giorni di iniziative speciali, laboratori interattivi, viaggi virtuali nel tempo e nello spazio sotto la guida di noti ricercatori, in decine di musei, orti botanici, acquari e domenica anche nelle Oasi WWF di tutta Italia, per scoprire i segreti della biodiversità insieme ai protagonisti della ricerca scientifica “made in Italy”. E’ una festa della scienza italiana per celebrare l’Anno della Biodiversità, proprio mentre a Nagoya i governi di 193 Paesi stanno definendo il nuovo piano d’azione per ridurre la perdita di biodiversità entro il 2020.

Centinaia le iniziative in programma per tutto il fine settimana in ogni regione d’Italia. Qualche esempio? Al Museo Civico di Zoologia di Roma si potrà ammirare l’Alca impenne, uccello simbolo delle specie estinte a causa dell’uomo, o la gigantesca ricostruzione della barriera corallina del Mar Rosso. A Milano apertura straordinaria dell’orto botanico con un aperitivo per tutti domenica mattina, mentre al Museo Civico di Storia naturale, sfizioso tour “dietro le quinte” e per le famiglie una sfida virtuale a chi salva più specie sulla “nave della biodiversità”. A Ferrara aderisce al Festival la prima rassegna urbana di arte invadente “The Faunal Countdown”, che sta facendo il giro del mondo con imponenti sculture di animali in via di estinzione sparse per le vie della città. Alla Città della Scienza di Napoli sguardo al microscopio sul popolatissimo mondo di microorganismi contenuto in una goccia di stagno. A Firenze visita speciale al celebre Orto Botanico e un “giocaorto” pensato apposta per i più piccoli. Al Museo di Scienze Naturali di Trento si va “A spasso nella biodiversità”, dall’antica “Wunderkammer”, o stanza delle meraviglie, fino al nuovissimo percorso espositivo, in attesa della nuova sede di Renzo Piano prevista per il 2013. Ma partecipano all’iniziativa decine e decine di altre realtà, dall’Acquario di Genova al Museo del Fiore di Acquapendente (VT), dai Giardini di Villa Taranto (VB) al Museo del Mare di Pollica (SA).

E domenica si va anche in natura, per scoprire la biodiversità nelle Oasi WWF e in moltissime altre aree naturali su tutta la penisola: dal Parco del Circeo (aperto gratuitamente per tutto il fine settimana), al corridoio di frutteti della Masseria Carrara (Bari), prezioso squarcio di natura nel mezzo di una degradata area industriale, o al parco geopaleontologico di Pietraroja (Benevento). Moltissimi appuntamenti anche nelle Oasi WWF, come alle Gole del Sagittario (Aquila), dove si costruiranno erbari e si tingeranno tessuti, all’Oasi di Miramare (Trieste) per cercare i nidi e le tracce degli uccelli insieme a esperti ornitologi, o all’Oasi di Vanzago (Milano), per ascoltare i miti e leggende degli alberi della pianura padana.

Il Festival ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero del Turismo.

 

Tra i partner del WWF che partecipano all’evento, l’azienda vinicola Caldirola, la cui mostra fotografica “Uomini in Oasi” sarà esposta a Milano e Torino, e Trudi che inaugura la nuova collaborazione promuovendo Biodiversamente nei punti vendita delle città aderenti e regalando un gadget a tema ai bambini che entreranno nei negozi specializzati.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende