Home » Comunicati Stampa » Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza:

Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza

ottobre 22, 2010 Comunicati Stampa

BiodiversamenteFine settimana tra scienza e natura con Biodiversamente, il primo Festival dell’Ecoscienza, organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS): due giorni di iniziative speciali, laboratori interattivi, viaggi virtuali nel tempo e nello spazio sotto la guida di noti ricercatori, in decine di musei, orti botanici, acquari e domenica anche nelle Oasi WWF di tutta Italia, per scoprire i segreti della biodiversità insieme ai protagonisti della ricerca scientifica “made in Italy”. E’ una festa della scienza italiana per celebrare l’Anno della Biodiversità, proprio mentre a Nagoya i governi di 193 Paesi stanno definendo il nuovo piano d’azione per ridurre la perdita di biodiversità entro il 2020.

Centinaia le iniziative in programma per tutto il fine settimana in ogni regione d’Italia. Qualche esempio? Al Museo Civico di Zoologia di Roma si potrà ammirare l’Alca impenne, uccello simbolo delle specie estinte a causa dell’uomo, o la gigantesca ricostruzione della barriera corallina del Mar Rosso. A Milano apertura straordinaria dell’orto botanico con un aperitivo per tutti domenica mattina, mentre al Museo Civico di Storia naturale, sfizioso tour “dietro le quinte” e per le famiglie una sfida virtuale a chi salva più specie sulla “nave della biodiversità”. A Ferrara aderisce al Festival la prima rassegna urbana di arte invadente “The Faunal Countdown”, che sta facendo il giro del mondo con imponenti sculture di animali in via di estinzione sparse per le vie della città. Alla Città della Scienza di Napoli sguardo al microscopio sul popolatissimo mondo di microorganismi contenuto in una goccia di stagno. A Firenze visita speciale al celebre Orto Botanico e un “giocaorto” pensato apposta per i più piccoli. Al Museo di Scienze Naturali di Trento si va “A spasso nella biodiversità”, dall’antica “Wunderkammer”, o stanza delle meraviglie, fino al nuovissimo percorso espositivo, in attesa della nuova sede di Renzo Piano prevista per il 2013. Ma partecipano all’iniziativa decine e decine di altre realtà, dall’Acquario di Genova al Museo del Fiore di Acquapendente (VT), dai Giardini di Villa Taranto (VB) al Museo del Mare di Pollica (SA).

E domenica si va anche in natura, per scoprire la biodiversità nelle Oasi WWF e in moltissime altre aree naturali su tutta la penisola: dal Parco del Circeo (aperto gratuitamente per tutto il fine settimana), al corridoio di frutteti della Masseria Carrara (Bari), prezioso squarcio di natura nel mezzo di una degradata area industriale, o al parco geopaleontologico di Pietraroja (Benevento). Moltissimi appuntamenti anche nelle Oasi WWF, come alle Gole del Sagittario (Aquila), dove si costruiranno erbari e si tingeranno tessuti, all’Oasi di Miramare (Trieste) per cercare i nidi e le tracce degli uccelli insieme a esperti ornitologi, o all’Oasi di Vanzago (Milano), per ascoltare i miti e leggende degli alberi della pianura padana.

Il Festival ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero del Turismo.

 

Tra i partner del WWF che partecipano all’evento, l’azienda vinicola Caldirola, la cui mostra fotografica “Uomini in Oasi” sarà esposta a Milano e Torino, e Trudi che inaugura la nuova collaborazione promuovendo Biodiversamente nei punti vendita delle città aderenti e regalando un gadget a tema ai bambini che entreranno nei negozi specializzati.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende