Home » Comunicati Stampa » Bioenergia Villa: inaugura il nuovo impianto a biomasse nel comune di Villa di Tirano:

Bioenergia Villa: inaugura il nuovo impianto a biomasse nel comune di Villa di Tirano

novembre 20, 2009 Comunicati Stampa

Bioenergia VillaA regime si stima una produzione di energia elettrica pari a 3.780.000 KWH/anno e di 800.000 KWH/anno di energia termica residua oltre ad un abbattimento di CO2 di 200 tonnellate
Impianto realizzato da Sebigas del gruppo Industriale Maccaferri, da AB Energy e dalla collaborazione con Fiper

Villa di Tirano (SO) 20 novembre 2009 – Bioenergia Villa inaugura oggi a Villa di Tirano, in provincia di Sondrio, il nuovo impianto a biomasse. Un impianto in grado di produrre a regime 3 milioni e 780 mila Kilowattora ogni anno e un’energia termica di 800 mila kilowattora. L’impianto al suo avvio e quindi non ancora a regime nella potenza, consentirà da subito un abbattimento di 200 tonnellate di CO2 nel pieno rispetto del protocollo di Kyoto sulle emissioni di gas serra.

Bioenergia Villa è una società a “progetto”, formata dalla cooperativa agricola Biovalt , da Tcvvv, da AEM, Coldiretti e Banca Intesa, nata con lo scopo di sviluppare, tra i piccoli allevatori ed agricoltori, la filiera agro energetica. L’impianto, vero e proprio, è stato realizzato da professionisti di caratura internazionale nella produzione e realizzazione di impianti di Biogas quali Sebigas del gruppo industriale Maccaferri ed AB Energy. Il tutto con il supporto di Fiper, la Federazione Italiana dei Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili.

Bio Energia Villa è il risultato della riflessione che ha spinto diversi ad “unire le forze” e costituire ex novo una società mista che vede la partecipazione di diverse aziende, rappresentanti gli anelli strategici della filiera biogas. La produzione combinata di energia termica ed elettrica permette di recuperare il calore che altrimenti sarebbe dissipato in atmosfera e consente di aumentare la redditività dell’impianto a biogas.

La produzione combinata di energia termica ed elettrica permette di recuperare il calore che altrimenti sarebbe dissipato in atmosfera e consente di aumentare la redditività dell’impianto a biogas

La grande flessibilità della tecnologia applicata consente di utilizzare nel processo di digestione anaerobica una molteplice varietà di matrici organiche:

•    colture energetiche come cereali, colza, girasole, foraggi,etc.;
•    residui di coltura come foglie e colletti di bietola, stocchi di mais, paglia, frutta, vegetali e foraggi di scarsa qualità;
•    liquami e letami degli allevamenti zootecnici, acque reflue dell’agro-industria, bucce di pomodoro, vinacce, sanse di oliva, panelli oleosi, scarti di macellazione, ecc..

Materie prime che fanno degli impianti a Biogas una fonte energetica realmente definibile di corretto sviluppo sostenibile sia sotto un profilo ambientale che economico. La realizzazione di centrali di questo tipo, infatti, mentre risolve il problema dei rifiuti, crea una forte collaborazione e sinergia tra il mondo agricolo ed industriale. Gli imprenditori agricoli consorziandosi e ricevendo agevolazioni possono creare una realtà non solo perfettamente compatibile con l’ambiente, ma soprattutto in grado di ottenerne la sua salvaguardia attraverso impianti di potenza variabile tra i 500 KWh ed 1 MWh.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende