Home » Comunicati Stampa » Bioenergy expo: l’energia pulita al servizio delle imprese agricole:

Bioenergy expo: l’energia pulita al servizio delle imprese agricole

gennaio 21, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Bioenergy expoQuando la ricerca si fa pratica. Una serra «verde» con una coltura idroponica di pomodori realizzata dalla ditta Lucchini, leader nel segmento dell’idromeccanica. Grazie al salone dedicato alle energie rinnovabili in agricoltura si scopre che coltivare in serra con pannelli solari e cogenerazione conviene.

Il pomodoro? Lo coltivo in serra. Ma con un sistema di coltivazione idroponico e in un ambiente riscaldato, grazie all’energia pulita ottenuta da pannelli solari e da un gassificatore per cippato.

Provare per credere. Un sistema dal vivo di questa serra «verde» sarà visibile (e visitabile, dal momento che si tratta di una realtà di oltre 100 metri quadrati, con una struttura a campata multipla a doppia falda) a Bioenergy Expo, il Salone dedicato alle energie da fonte rinnovabile in agricoltura (4-7 febbraio, Veronafiere, in concomitanza con Fieragricola).

A realizzarlo è la ditta Lucchini srl di Guidizzolo (Mantova), leader nei sistemi di idromeccanica. Da una iniziativa di Veronafiere e dalla collaborazione dell’azienda espositrice, nasce dunque un evento nell’evento.

È questo uno dei punti di forza di Bioenergy e di Fieragricola: la praticità, la concretezza, la possibilità di vedere e toccare con mano sistemi realmente attuabili anche nelle imprese agricole. L’energia da fonti rinnovabili in agricoltura è al servizio dell’impresa. E naturalmente dell’ambiente.

Prendendo spunto dalla presenza a Bioenergy Expo di questa serra a campata multipla, ideale per il recupero del calore e per l’applicazione di pannelli fotovoltaici, è possibile anche calcolarne costi e margini reddituali. Innanzitutto, il costo (approssimativo) di una serra a campata multipla, comprensivo di tutti gli impianti, si aggiro intorno ai 30-35 euro al metro. La coltivazione ideale per il recupero del calore è di natura idroponica, con ortaggi a frutto o a foglia. Considerando con queste premesse la coltivazione idroponica di pomodoro da mensa, con una produzione media di circa 50 chilogrammi al metro quadrato, la produzione lorda vendibile media (annua) si aggira intorno ai 50 euro al metro quadrato.

Indicativamente, il costo di produzione medio annuo per tale coltivazione protetta in idroponica, con riscaldamento a metano: intorno ai 35-40 euro al metro quadrato. L’incidenza dunque delle risorse per il riscaldamento a metano si aggira intorno al 30 per cento del costo di produzione. Una spesa comunque eliminabile, con la cogenerazione di energia. L’investimento minimo per garantire redditività alla struttura si traduce in termini di superficie (coperta) sui 2-3 ettari (per ortaggi a frutto), sui 10 ettari per ortaggi a foglia, considerando l’investimento puro e l’ammortamento delle strutture. Per riscaldare 1 ettaro di serra servono circa 0,75-0,8 MW termici.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende