Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Bioplastiche: proseguono le sperimentazioni di Matrica sul cardo:

Bioplastiche: proseguono le sperimentazioni di Matrica sul cardo

Si è tenuto in questi giorni, presso i campi sperimentali Matrìca di Porto Torres, l’appuntamento annuale per condividere con il mondo agricolo i risultati di un altro anno di lavoro per lo sviluppo della coltura del cardo.

La sperimentazione si avvale delle competenze di numerosi gruppi di ricerca del mondo accademico e dei grandi centri di ricerca italiani e di imprese esperte nei diversi settori, e sta riguardando un’ampia gamma di discipline: aspetti di meccanizzazione, di produzione integrata, di genetica, di chimica delle biomasse, etc. Nelle macchine è stata inoltre sperimentata la seconda generazione di testate a doppio stadio, capace di mietere in modo continuativo su terreni sassosi, ponendo le basi per una nuova generazione di macchine per la raccolta.

Lo sviluppo della filiera del cardo è strettamente legato all’industrializzazione di una tecnologia italiana prima al mondo che ha dato vita all’impianto Monomeri Matrìca, inaugurato il 16 giugno scorso, e rappresenta un passo fondamentale per l’ integrazione agricola a monte, con possibili ulteriori ricadute nel campo degli oli vegetali, della mangimistica, degli zuccheri di seconda generazione e dell’estrazione di molecole attive. Proprio in tali ambiti sono in corso iniziative in collaborazione con il CNR, il CRA e l’ENEA, con l’Università di Napoli e in avviamento con l’Università di Sassari, ampliando lo studio anche a colture alternative o complementari con il cardo e agli scarti agricoli e mettendo a sistema le capacità di ricerca di Novamont e Matrìca.

L’evento, organizzato presso i campi sperimentali Matrica da Novamont, l’azienda ideatrice delle tecnologie alla base della bioraffineria che da anni sta sperimentando la coltura del cardo per l’ottenimento di intermedi e bioprodotti, nonché responsabile dello sviluppo della filiera agricola integrata per Matrìca, ha visto una folta partecipazione del mondo agricolo del territorio contrassegnata dalla presenza di esponenti di Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri, della ricerca e delle istituzioni locali. La raccolta, effettuata con l’innovativa testata, ha rappresentato un’occasione per condividere i risultati e le esperienze maturati fino ad oggi e i prossimi passi della sperimentazione.

La bioraffineria di Porto Torres punta a sperimentare un modello di relazione agroindustriale innovativo, finalizzato alla realizzazione di una filiera corta radicata nel territorio e a basso impatto, che sia in grado di massimizzare i posti di lavoro locali e la sostenibilità ambientale ed economica di una gamma di prodotti per svariati utilizzi. Le attività in corso rappresentano l’elemento cardine del percorso avviato con gli operatori agricoli sardi per dar vita ad un modello di cooperazione basato sulla salvaguardia della biodiversità e delle produzioni autoctone e capace di generare nuova occupazione ed importanti opportunità di integrazione al reddito delle imprese agricole locali.

“L’attività di sperimentazione sul cardo sta proseguendo, grazie anche al supporto del mondo agricolo, in modo molto positivo e molto incoraggiante. Una volta completata la raccolta di tutti gli ettari coltivati riassumeremo i dati della sperimentazione in un articolo divulgativo, per condividere gli importanti risultati ottenuti quest’anno non soltanto con gli addetti ai lavori, ma anche con le istituzioni e i cittadini”, spiega Michele Falce, responsabile Sviluppo filiere agricole di Novamont.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende