Home » Comunicati Stampa »Progetti » Biorfarm: gli agrumi bio calabresi diventano 2.0:

Biorfarm: gli agrumi bio calabresi diventano 2.0

giugno 11, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

E’ online Biorfarm, il portale che consente di adottare a distanza uno o più alberi da frutto biologici situati nella cittadina calabrese di Rossano, seguirne lo sviluppo mediante una pagina dedicata al proprio giardino virtuale e riceverne i frutti 100% certificati direttamente a casa.  Come funziona? Su www.biorfarm.com, in home page, è subito possibile dare un nome al proprio albero, sceglierne il tipo tra aranci, clementini e limoni, selezionarne la posizione nella mappa e procedere all’adozione on line. Attraverso la sezione Giardino, con il nome che l’utente avrà scelto e la password che gli verrà assegnata al momento dell’adozione, ogni agricoltore 2.0 potrà seguire lo sviluppo biologico del proprio albero, dalla germogliazione alla maturazione, fino ad arrivare alla raccolta dei frutti. Quando l’albero sarà maturo, in base al tipo di adozione scelto, entro 24/48 ore dalla raccolta, l’utente riceverà i frutti che avrà seguito personalmente direttamente a casa, ovunque si trovi in Italia.

Solo Biorfarm darà la possibilità ad ogni agricoltore virtuale di avere un contatto diretto col contadino che si prende cura della sua pianta. Mediante una sezione apposita, infatti, potrà prendere contatti con Peppino, il contadino Biorfarm, e calarsi nei panni di un vero agricoltore 2.0.  Il portale è stato pensato per rendere l’adozione il più semplice possibile, senza trascurare la complessità dell’operazione in tutti i suoi particolari. Nella pagina INFO ogni utente troverà tutte le informazioni che cerca sui costi e le modalità d’adozione. In NEWS, invece, la nostra sezione blog, l’agricoltore 2.0 troverà uno spazio sempre ricco d’informazioni utili sul mondo della natura, del biologico e del green. Grazie allo spazio FAQ, infine, potrà sciogliere ogni dubbio.

La forza di Biorfarm sta nel suo essere interamente 2.0. Da pc, tablet, mac e smatphone si può adottare e seguire il proprio albero e si può restare aggiornati su novità e curiosità seguendo Biorfarm anche su Facebook, Twitter, Google+ e Instagram. Il progetto nasce con l’intento di dare nuova vita a quel legame ormai smarrito tra le persone e la natura permettendo a chiunque di creare, con pochi click, il proprio spazio agricolo virtuale. ”L’idea che ci guida è quella di dare la possibilità all’uomo di ottenere il massimo dalla natura, non usurpandola e lucrandoci, ma avvicinandosi ad essa grazie al supporto della tecnologia, che diventa amica e non nemica dell’ambiente“, sostiene Osvaldo De Falco, il project manager di Biorfarm. ”Siamo un team di under 30, tutti ragazzi del sud Italia, abituati a crescere conoscendo le leggi della natura ma anche quelle di internet e sentiamo forte dentro di noi la necessità di condividere la bellezza di entrambe queste realtà con tutti”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende