Home » Comunicati Stampa » Bocconi e Commissione Europea insieme per discutere di energia e clima:

Bocconi e Commissione Europea insieme per discutere di energia e clima

febbraio 17, 2011 Comunicati Stampa

energia, courtesy of fondazionealmamater.unibo.itLe scelte europee in tema di sviluppo sostenibile, di liberalizzazione e integrazione dei mercati e d’innovazione tecnologica hanno un impatto crescente sulle decisioni pubbliche nazionali e locali e costituiscono il presupposto per politiche di rilancio della competitività nella Ue.

I target del 20-20-20, realizzabili solo attraverso un mercato energetico integrato, sono al centro della nuova strategia Europa 2020 per il rilancio della crescita e dell’occupazione.

Per affrontarne la portata, lo IEFE Bocconi e la Commissione Europea hanno dato vita al “Forum sulla politica europea per l’energia, l’ambiente e la competitività”, una serie di incontri a porte chiuse che coinvolgeranno esperti, rappresentanti di istituzioni e stakeholder. Il Forum è stato presentato oggi in Bocconi dal rettore Guido Tabellini e dal vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, durante il primo appuntamento incentrato sul futuro del mercato elettrico.

La nostra università e la Commissione europea hanno avviato questo forum”, ha detto Tabellini, “nella convinzione che questi temi abbiano ormai assunto una rilevanza che esula dai confini settoriali, con importanti ripercussioni sulla struttura industriale europea. Gli obiettivi di sostenibilità del sistema energetico richiedono oggi risposte di respiro globale e politiche di intervento che guardino al lungo periodo. Inoltre, qualsiasi strada si voglia intraprendere per assicurare uno sviluppo sostenibile dei sistemi energetici, non si possono trascurare i problemi di equità e di impatto che le scelte energetiche globali e il cambiamento climatico potranno avere sui paesi in via di sviluppo. Il Forum si propone quale strumento per contribuire efficacemente a indirizzare e governare i processi evolutivi in corso grazie a momenti di scambio e confronto tra i diversi stakeholder”.

Siamo di fronte a una vera e propria rivoluzione industriale, paragonabile a quella della seconda metà del XVIII secolo legata ad alcune invenzioni, quali la macchina a vapore”, ha detto Tajani. “Come allora, anche l’attuale graduale uscita dal carbone e dal petrolio si basa su R&S e innovazione. La posta in gioco sono mercati emergenti e la creazione di centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro qualificati. I 251 miliardi di dollari investiti nel 2010, con raddoppio rispetto al 2008 nonostante la crisi, e l’affermazione della Cina come nuova regina dell’energia verde con 51 miliardi di investimento e relativo sorpasso delle Americhe e dell’Europa, ci danno un’idea della competizione che si è aperta per la leadership sulle green tech. La politica industriale Ue punta a difendere questa leadership partendo dalla realizzazione di un vero mercato europeo dell’energia“.

Ricordando le conclusioni del primo Consiglio Europeo sull’Energia del 4 febbraio, Tajani ha inoltre aggiunto che “è emersa al massimo livello una forte volontà politica di accelerare l’apertura e integrazione del mercato da effettuarsi entro il 2014. Con conseguenze essenziali per la competitività Ue, tra cui bollette meno care per le imprese, accesso alla rete dei fornitori di rinnovabili, sviluppo di Smart grid e auto elettriche, maggiore sicurezza di approvvigionamento e creazione di nuovi posti di lavoro“.

La presentazione del Forum è stata anche l’occasione per avviarne i lavori: il focus di questo primo incontro è stato il futuro del mercato elettrico, partendo dalle evidenze emerse dal rapporto dello IEFE Bocconi “La generazione di energia elettrica in Italia a 10 anni dal Decreto Bersani” e dalla considerazione della fase di forte evoluzione che, oggi, sta caratterizzando i settori elettrici, evoluzione che potrebbe mettere in crisi il modello organizzativo adottato al momento della liberalizzazione.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende