Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Bologna si aggiudica il Klimaenergy Award 2015:

Bologna si aggiudica il Klimaenergy Award 2015

Il  Comune  di  Bologna  è il vincitore per la categoria “Comuni e Province oltre  i  150.000  abitanti” dell’edizione 2015 del “Klimaenergy Award”, la competizione  tra  i   Comuni  e  le  Province di tutta Italia più virtuosi nell’applicazione di soluzioni energetiche efficienti in ambito pubblico.

Il  Comune  è  stato  premiato  per  i  suoi  numerosi interventi nel campo dell’illuminazione  pubblica  e  della riqualificazione di edifici pubblici nell’ambito  del PAES. Secondo la giuria il Comune è riuscito a fare un uso sapiente e strutturato di ESCO, scarsamente utilizzato da Comuni e Province italiane, trasformandolo in un elemento da valorizzare.

Il  “Klimaenergy Award” è un’iniziativa mirata a stimolare il confronto tra Comuni  e  Province  sulla  possibilità  di intervenire concretamente sulla riduzione    di   emissioni   di   CO2,   ancor   oggi   principale   causa dell’inquinamento  urbano, con l’impiego di fonti rinnovabili e sostenibili in ambito pubblico attraverso la scelta di un efficace mix di impianti e di soluzioni energetiche innovative. La valutazione dei progetti è avvenuta attraverso criteri sia quantitativi, tra  cui  il  risparmio di CO2 in termini assoluti e in termini relativi in relazione  al  numero  di  abitanti del Comune, sia criteri qualitativi cheriguardano  il  valore  aggiunto  ecologico ed economico, la trasferibilità delle  misure adottate in altri Comuni o Province, il grado di innovazione, il   coinvolgimento   della   popolazione  locale.  Sono  stati  tenuti  in considerazione  anche  i  benefici  del  progetto  per  il  territorio e le potenzialità dello stesso per lo sviluppo di progetti futuri. Per la quarta categoria  della  mobilità sostenibile le amministrazioni sono state invece valutate  sulla  base  dei  risultati  ottenuti in termini di riduzione dei volumi di traffico e di consumo energetico nel settore dei trasporti.

Il  bando del Klimaenergy Award, aperto da settembre 2014 a gennaio 2015, è un’iniziativa  promossa  da  Fiera  Bolzano e  dalla  Fondazione  Cassa diRisparmio  di  Bolzano in  collaborazione  con  la  Provincia  Autonoma di Bolzano,  il  Ministero  dell’Ambiente ,  TIS  Innovation  Park,  Legambiente,  Eurac  Research, Anci e con il patrocinio dell’Acri.

Insieme a Bologna, si sono aggiudicate il premio anche Tavagnacco,  Forlì e Verona. Hanno  partecipato  alla  competizione,  28  Comuni  suddivisi  in  quattro categorie. La giuria ha esaminato moltissime proposte valide, alzando ulteriormente il livello di qualità rispetto agli anni passati. La  premiazione  ufficiale  si  terrà  giovedì  26  marzo,  primo giorno di Klimaenergy,  fiera  internazionale  delle  energie  rinnovabili,  a  FieraBolzano sino al 28 marzo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende