Home » Comunicati Stampa »Eventi » Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”:

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in collaborazione con i più importanti Parchi Nazionali e Internazionali. Il Consiglio Direttivo Nazionale costituito da tutti i coordinatori regionali delle guide, riunitisi a Roma, lo ha eletto all’unanimità.

L’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche è ormai la principale associazione di categoria nel comparto del turismo e della valorizzazione ambientale del territorio italiano con più di 3.500 guide in tutta Italia, 1.400.000 turisti coinvolti nelle attività (di cui 300.000 stranieri) e un indotto economico significativo. Le Guide AIGAE, formate da centinaia di geologi, naturalisti, architetti, archeologi, educatori ambientali, divulgatori, operatori turistici, sono dunque vere e proprie sentinelle presenti sul territorio nazionale e danno inoltre un contributo importante in occasione di emergenze ambientali, come quelle legate ai terremoti degli ultimi mesi.

Siamo a completa disposizione del Governo, delle istituzioni nazionali, regionali e comunali per pianificare una strategia di crescita ulteriore di tutto il comparto turistico nazionale. Siamo aperti a un modello di sviluppo integrato – ha dichiarato il nuovo Presidente – per il rilancio forte dell’economia italiana”. “Nel 2017 – prosegue Camerlenghi – il settore del Turismo Ambientale nel nostro Paese ha registrato un boom senza precedenti trainando o almeno contribuendo alla crescita del PIL, ma è chiaro che non possiamo pensare che il solo Turismo Ambientale (che rappresenta già un’economia integrata) possa tenere in piedi l’Italia. Necessita un modello di sviluppo economico integrato e innovativo e noi siamo pronti a fare la nostra parte, in base alle nostre competenze e nel pieno interesse dell’Italia. AIGAE è interlocutore sempre più accreditato nello sviluppo delle politiche turistiche nazionali, ambientali e dei green job che saranno il futuro dell’Italia”.

Camerlenghi ha voluto ringraziare il Presidente uscente Stefano Spinetti. “Negli ultimi 10 anni AIGAE ha compiuto un grande salto di qualità grazie al lavoro del Presidente Stefano Spinetti, sia nella struttura dell’Associazione, che nella quantità e qualità dei soci… All’inizio, ben 25 anni fa, eravamo poche decine di guide. Pochi davano importanza alle tematiche ambientali mentre oggi AIGAE conta circa 3.500 iscritti e gli stessi corsi per la formazione di nuove Guide stanno registrando un successo senza precedenti”.

Ora, secondo il nuovo presidente, si tratta di abbattere corporativismi e steccati: “vogliamo far capire a chi non vuole capire che contrasti e corporativismi danneggiano non poco il sistema turistico italiano. AIGAE ormai è parte fondamentale di questo settore. Continuare ad alzare steccati danneggia tutta la filiera turistica nazionale e il suo indotto. Il turismo e la valorizzazione ambientale del territorio hanno bisogno di un’unica strategia di sviluppo integrata e con la partecipazione di tutti”.

Ad affiancare Camerlenghi, in qualità di nuovo Vice Presidente Nazionale, ci sarà Davide Galli, professionista della comunicazione turistica e ambientale, attuale Coordinatore AIGAE per l’Emilia-Romagna. Galli è una guida con esperienza pluriennale di conduzione in Italia, Spagna e Argentina, anche su trekking itineranti e cammini, specializzato nella conduzione di camp per adolescenti in autosufficienza nella natura, nonché docente nei corsi professionalizzanti per guide. La squadra esecutiva sarà completata da 3 consiglieri nazionali che entreranno a far parte della nuova Giunta: Andrea Gelmetti (Veneto), Mauro Orazi (Lazio) e Guglielmo Ruggero (Molise).

All’interno dell’Associazione è stata infine inserita una nuova figura, quella del Direttore Operativo. A ricoprire tale ruolo è stato chiamato Nino Martino. Autore, divulgatore e formatore, Martino è stato già Direttore di importanti Parchi Nazionali Italiani e di Lipu, Presidente AIDAP (Associazione Direttori Aree Protette), responsabile settore territorio di WWF Italia e collaboratore di Legambiente, oltre ad aver svolto attività di consulenza per il Ministero dell’Ambiente e altri enti del sistema di tutela, protezione e promozione delle aree naturali protette.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende