Home » Comunicati Stampa »Eventi » Carlsberg coinvolge gli stakeholder nel bilancio di sostenibilità:

Carlsberg coinvolge gli stakeholder nel bilancio di sostenibilità

maggio 14, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

Bere responsabilmente non basta. Da oggi il drink ha anche le possibilità tecnologiche di ridurre il proprio impatto ambientale. I temi dello sviluppo sostenibile, l’etica e il lavoro sono alla base del primo Bilancio di sostenibilità che Carlsberg Italia presenterà a fine mese. Occasione per parlare di questa novità in casa della birra danese è stata una delle ultime tappe di elaborazione del testo con clienti, fornitori, finanziatori, collaboratori. Tra gli stakeholder coinvolti anche Greenews.info.

Il documento illustra le performance ambientali, sociali ed economiche, dando conto dell’impegno verso i temi dello sviluppo sostenibile. “Questo è un passo importante nella vita di Carlsberg”, racconta l’amministratore delegato Alberto Frausin. “Il nostro Bilancio di sostenibilità non è altro che un passaggio obbligato del cammino di questa azienda, che da sempre si basa su fondamenta etiche e solidali, fin da quando queste tematiche non erano ancora diventate moda, ma scelta di una ristretta élite”. Questo lavoro sembra dunque una testimonianza dell’importanza di continuare a creare valore anche e soprattutto nei momenti di difficoltà, nonché uno sprone al continuo miglioramento.

“La sostenibilità è un percorso articolato e continuativo che da sempre noi percorriamo e che vogliamo continuare a percorrere con sempre maggior impegno, in modo innovativo e innovatore”, precisa Frausin. Il vero punto di svolta per l’azienda è stato il lancio sul mercato di una rivoluzione per il nostro settore: un nuovo sistema di spillatura della birra, Modular 20, nato dall’esigenza di dare al consumatore un prodotto di altissima qualità, ma nel contempo in grado di ridurre in modo sostanziale l’impatto ambientale del trasporto e della somministrazione. Infatti la birra non è più contenuta nei tradizionali fusti di acciaio, ma in fusti in PET totalmente riciclabili che permettono un’innovativa spillatura senza Co2: 3 fusti, 60 litri, meno di 27 chili di Co2, uguale a un albero.

“Questa innovazione ha portato con sé un tale entusiasmo ed una tale sensibilità diffusa sui temi della sostenibilità che ci ha dato la consapevolezza finale dell’importanza della valorizzazione di tutti questi aspetti e ci ha quindi spronati a fare un resoconto preciso e trasparente di tutto quanto fatto in questi anni. Come detto, partire è importante, ma ancor di più è continuare questo viaggio con lo stesso entusiasmo e la stessa carica”, specifica l’amministratore delegato. Frutto di tutto questo è la convalida della dichiarazione ambientale di prodotto (EPD), ottenuta da Carlsberg. “La nostra è la prima azienda birraria ad aver intrapreso un percorso di analisi del ciclo di vita della birra per valutarne gli impatti ambientali associati a diversi scenari di produzione, conferimento e distribuzione”, chiarisce Frausin. I numeri fanno onore: -7,3% i consumi energetici di gas metano per produrre un ettolitro di birra rispetto al 2010, -8,2% di consumi idrici per produrre un ettolitro di birra rispetto al 2010, -8% le emissioni prodotte, -4,7% di rifiuti prodotti, 96,2% i rifiuti riciclati. Tutto a fronte di un aumento della produzione.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende