Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti » Carta Vince! La raccolta di carta e cartone premia i condomini milanesi virtuosi:

Carta Vince! La raccolta di carta e cartone premia i condomini milanesi virtuosi

settembre 19, 2013 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche, Progetti

Sono stati presentati ieri a Palazzo Marino i risultati di CARTAVINCE, la campagna per la corretta raccolta differenziata di carta e cartone ideata da Comieco, il Consorzio Nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, in collaborazione con il Comune di Milano e Amsa Gruppo A2A, che dal 9 giugno al 9 luglio scorso ha coinvolto i condomini milanesi delle 9 Zone cittadine (le unità abitative estratte sono state 216, di cui 54 titolari, e sono stati analizzati 153 condomini).

Di tutti i complessi condominiali che sono stati analizzati, 35 hanno dimostrato una particolare attenzione al rispetto delle regole previste per la raccolta differenziata di carta e cartone – corretta esposizione dei bidoncini; presenza di cartone piegato o sminuzzato e assenza di evidenti frazioni di rifiuti estranee nel bidoncino bianco; assenza di carta e imballaggi cellulosici riciclabili nel sacco trasparente della raccolta indifferenziata – e si sono aggiudicati un montepremi complessivo di 77.000 euro messo in palio da Comieco.

La Zona 5 si è aggiudicata il titolo di “più virtuosa” di Milano, con tutti e 6 i condomini estratti premiati e 14.000 Euro di montepremi assegnato, seguita dalla Zona 4 (13.000 Euro aggiudicati) e la Zona 9 (12.000 Euro) mentre la Zona 3 ha visto premiato solo 1 condominio. In generale, i complessi con meno unità abitative si sono dimostrati i più attenti al corretto conferimento di carta e cartone (13 su 18 i virtuosi), seguiti dai condomini “medi” (12 su 18 i virtuosi), mentre i complessi più grandi hanno registrato il maggior numero di “sviste” nel bidoncino bianco (8 su 18 i non virtuosi).

L’ammontare del premio per ciascun condominio virtuoso è stato determinato in base alle dimensioni dello stabile (1.000 Euro per i condomini con unità immobiliari inferiori a 15; 2.000 Euro per i condomini con unità immobiliari compresi tra 15 e 30; 4.000 Euro per i condomini con unità immobiliari superiori a 30) e sarà utilizzato per attività legate alla raccolta differenziata o per migliorie e manutenzione delle parti comuni come rastrelliere per le biciclette, aree verdi, aree gioco per i bambini, aree dedicate allo stoccaggio dei rifiuti, acquisto di sacchi per la raccolta o interventi di miglioramento dell’efficienza energetica dello stabile.

Faccio i miei complimenti alla Zona 5, che in questa edizione di Cartavince si è dimostrata la più virtuosa; e anche a tutte le altre Zone della nostra città che hanno partecipato con impegno all’iniziativa”, ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran. “La differenziata a Milano si è ormai avviata verso il 50% e campagne come questa sono davvero utili per coinvolgere e sensibilizzare sempre più i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta”.

“Milano ha dimostrato un buon livello di raccolta differenziata di carta e cartone nel mese di Cartavince” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco “e complessivamente nei primi 7 mesi del 2013. Questo dato è ancora più significativo se si considera che i rifiuti solidi urbani raccolti nello stesso periodo sono diminuiti. I buoni risultati del 2013, forti degli oltre 61 kg di carta e cartone procapite raccolti dai milanesi nel 2012, ci spingono ad incrementare ulteriormente l’attività di informazione e sensibilizzazione verso i cittadini per una corretta gestione dei rifiuti.

Secondo una ricerca condotta da IPSOS su 1.400 milanesi, oltre l’80% si è dichiarato tra “l’Abbastanza” e il “Molto informato” in merito alle regole della raccolta differenziata. D’accordo con AMSA abbiamo anche deciso che il montepremi non assegnato di Cartavince sarà reinvestito in sacchetti di carta per la raccolta dell’umido da destinare agli alloggi popolari dell’ALER.”

“42.356 tonnellate di carta e 11.241 di cartone raccolte da gennaio ad agosto a Milano. Nonostante la contrazione dei consumi e la congiuntura economica non favorevole, le quantità raccolte crescono, anche in termini assoluti, rispetto allo scorso anno. La buona risposta dei milanesi coinvolti nel concorso Cartavince – ha dichiarato Paola Petrone, Direttore di Amsa – è la conferma della sensibilità dei cittadini alle iniziative sulla raccolta differenziata e sulle tematiche ambientali in generale. Le attività di comunicazione, il costante dialogo con la città e le novità introdotte, come la raccolta dell’umido presso le utenze domestiche, hanno permesso di raggiungere quest’anno una percentuale media di raccolta differenziata del 41,9%. Sono state raccolte in maniera separata oltre 20.000 tonnellate di rifiuti in più rispetto allo scorso anno, un aumento che supera il 13%. Risultati positivi che ci incoraggiano a proseguire su questa strada, consapevoli di poter contare sulla collaborazione dei cittadini”.

L’iniziativa è stata supportata da una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza ma anche agli amministratori di condomini che, grazie alla collaborazione di ANACI Milano, sono stati coinvolti personalmente nel far si che gli immobili amministrati e gli inquilini che li abitano siano stati soggetti attivi nella piena riuscita di questa iniziativa.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende