Home » Comunicati Stampa »Normative »Prodotti »Servizi » Casaeko’: professionisti aggregati al servizio del condominio:

Casaeko’: professionisti aggregati al servizio del condominio

La normativa di emanazione europea (recepita in Italia dal D.lgs. 102/2014) obbliga i proprietari di alloggi all’interno dei condomini a determinare – entro il 31 dicembre 2016 – il corretto riparto delle spese di riscaldamento tra le varie unità abitative o commerciali. I condomini che non provvederanno a installare i sistemi per la contabilizzazione e  la termoregolazione saranno pertanto diffidati a provvedere alla regolazione entro 45 giorni, dopodiché, in caso di inadempienza, saranno passibili di una sanzione amministrativa da 500 a 2.500 euro.

Il condominio e l’amministratore hanno però difficoltà a determinare il corretto riparto delle spese senza un progetto redatto da un professionista abilitato. E’la norma UNI 10200:2013 che regola ed esprime chiaramente i principi su cui deve essere basata la ripartizione delle spese di riscaldamento negli edifici condominiali: innanzitutto attraverso i risultati della Diagnosi Energetica (DEO). Un analisi che consente di definire e calcolare la quota involontaria, la quota a consumo, i nuovi millesimi di riscaldamento (di fabbisogno utile) e i millesimi  di acqua calda sanitaria (se centralizzata), e raccomanda inoltre gli interventi necessari per ottenere un risparmio energetico per l’intero condominio, evitando squilibri nei consumi volontari degli appartamenti con un esposizione sfavorita rispetto ad altri.

La diagnosi energetica e il progetto dovrebbero ovviamente essere prodotti prima di deliberare lavori o interventi di riqualificazione ed approvati dall’assemblea condominiale. Il primo passo consisterà nell’installazione di contatori individuali per misurare l’effettivo consumo di calore , raffreddamento o acqua calda, per ciascuna unità (nella misura in cui ciò sia tecnicamente possibile). Se l’uso di contatori individuali non fosse tecnicamente possibile, un tecnico abilitato potrà installare apposite valvole termostatiche per misurare il consumo di calore in corrispondenza di ciascun radiatore, rilasciando una regolare dichiarazione di conformità. Dopodiché un professionista elaborerà i nuovi criteri per la ripartizione delle spese e la nuova tabella millesimale per il riscaldamento, che dovrà essere approvata a maggioranza dall’assemblea condominiale.

In questo scenario si inserisce il progetto “casaeko’ “, serramentisti di famiglia : un gruppo di professionisti del settore – riunitosi sotto un cappello comune - per offrire pacchetti molto convenienti per effettuare la diagnosi energetica, installare le valvole e sostituire i serramenti. La formula – finanziabile a partire da 57 € al mese – prevede la sostituzione dei serramenti “a costo zero”, ovvero senza investimento iniziale, con un guadagno immediato derivante dal risparmio in bolletta e dal bonus fiscale del 65%. L’iniziativa, ideata e promossa dalla Fresia Alluminio di Volpiano (TO) – leader nella progettazione e vendita di sistemi per serramenti in alluminio ad alta efficienza energetica – è  attualmente disponibile in Piemonte e Liguria, Emilia-Romagna e, prossimamente, su tutto il territorio nazionale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende