Home » Comunicati Stampa » “Cibo, acqua ed energia per tutti”, l’appello del WWF in vista di Rio+20:

“Cibo, acqua ed energia per tutti”, l’appello del WWF in vista di Rio+20

giugno 13, 2012 Comunicati Stampa

Il 20-22 giugno i leader di tutto il mondo si riuniranno a Rio de Janeiro,  in Brasile – 20 anni dopo il famoso Earth Summit (il Summit della Terra) tenutosi sempre a Rio – per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, che rappresenta un’opportunità unica per sviluppare e pianificare un futuro sostenibile ed equo per tutti.  Le decisioni che saranno prese a Rio definiranno l’agenda globale della sostenibilità e dell’ambiente per il prossimo decennio e anche oltre. Il Vertice della Terra, nel 1992, consegnò importanti impegni, ma da allora non è stato fatto abbastanza e il progresso verso politiche ambientali realmente efficaci  è stato molto lento.

La crisi finanziaria globale ha gettato un’ombra su Rio +20, ma il summit è un’occasione per i leader di tutto il mondo di impegnarsi a dare un futuro sostenibile ed equo alle generazioni a venire, mettendo alcentro delle priorità il benessere del pianeta e degli esseri umani.

“Negli ultimi anni abbiamo visto come la cattiva gestione del capitale finanziario mondiale abbia causato il caos nella società, ma stiamo trattando il capitale naturale della Terra in modo ancora più  pericoloso e ci troviamo ormai in una situazione di grave deficit ecologico  - ha detto  Mariagrazia Midulla, responsabile policy Clima e Energia del WWF Italia, che sarà a Rio per seguire i negoziati – Rio+20 dovrà impostare un nuovo corso per l’economia globale, mettendo al centro il capitale naturale, che costituisce la base per soddisfare le esigenze alimentari, idriche ed energetiche del futuro per tutta l’umanità.”

Al centro delle discussioni  a Rio ci sarà la necessità di affrontare le interconnessioni tra cibo, acqua ed energia, i tre temi a cui il WWF nei mesi scorsi ha  dedicato la propria road map di avvicinamento al summit  “Food, Water, Energy for all. For ever”. Nonostante alcuni progressi dal Summit della Terra nel 1992, le minacce ambientali stanno superando di gran lunga le soluzioni. Il Living Planet Report 2012 del WWF dimostra che stiamo già facendo un uso eccessivo delle risorse del nostro pianeta, di gran lunga superiore alle loro capacità rigenerative, e che le nazioni devono reagire immediatamente per ridurre i propri consumi, che causano una pressione ormai insostenibile per i sistemi naturali del pianeta.

Le risorse primarie non sono disponibili per gran parte della popolazione mondiale. Circa 0,9 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua e 2,6 miliardi  non hanno accesso ai servizi igienici e all’ acqua potabile, quasi 1 miliardo sono denutriti e 1,5 miliardi non hanno accesso alle moderne fonti di energia. Le richieste di cibo, acqua ed energia continuano ad aumentare mentre i cambiamenti climatici e la crescita della popolazione prendono il sopravvento.

In particolare, il WWF chiede l’accesso alla sicurezza alimentare, all’ acqua e all’ energia per tutti entro il 2030,  con obiettivi ambiziosi sostenuti da considerazioni sociali, economiche e ambientali, che dovrebbero includere:  • L’accesso equo e sicuro per tutti all’approvvigionamento alimentare • Politiche di maggiori investimenti  in materia di agricoltura sostenibile e cibo • Un’equa gestione dell’acqua dolce e degli ecosistemi connessi • Possibilità di accesso equo all’acqua potabile e a servizi igienici adeguati

Servono misure politiche volte a garantire un accesso sostenibile all’energia per tutti entro il 2030, tra cui almeno il 40% di energia sostenibile da fonti rinnovabili nel mix energetico globale sempre entro il 2030, e le energie rinnovabili per coloro che vivono in povertà energetica. Occorre un intervento urgente per proteggere il nostro pianeta e fornire una visione e un piano credibile per un futuro sostenibile. Da Rio+20 deve nascere un accordo forte e ambizioso con obiettivi, e un calendario di target e impegni per raggiungerli, precisi e definiti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende