Home » Comunicati Stampa »Progetti » Colors: dalla religione alle erbe aromatiche. Tutti in fattoria nella Valle Perdua:

Colors: dalla religione alle erbe aromatiche. Tutti in fattoria nella Valle Perdua

aprile 18, 2016 Comunicati Stampa, Progetti

Tutti insieme in fattoria, per “mischiare” religioni, culture, generazioni. Per lavorare sulla tutela ambientale ma anche sull’alimentazione, sulla parità di genere, su fenomeni di non conoscenza, di emarginazione, di devianza. Dal bullismo alle erbe aromatiche del territorio, dalle ricchezze archeologiche al rispetto della donna, passando per la consapevolezza di sé e il lavoro di squadra.

Tutto questo in una settimana in fattoria, a Valle Perdua, nel bel mezzo del Parco dei Castelli Romani, con i giovani di vari licei di Roma e provincia. Dal 18 aprile fino al 22, “Colors”, un progetto full immersion finanziato dalla Città metropolitana di Roma Capitale nell’ambito del piano annuale di interventi a favore dei giovani, che coinvolgerà una trentina di ragazzi tra i 15 e i 17 anni.

Lo scopo è quello di promuovere scambi socio-culturali tra generazioni, culture e religioni diverse per contrastare fenomeni di “non conoscenza”, emarginazione e devianza tra gli adolescenti. Il progetto mira a promuovere uno scambio socio-culturale nell’ambito del territorio della Provincia di Roma per favorire e migliorare l’integrazione dei giovani immigrati e allo stesso tempo combattere e prevenire eventuali processi di emarginazione e isolamento sociale.

I ragazzi parteciperanno a “adventure therapy” come a giochi di ruolo, outdoor training e circle time, incontri su bullismo e differenze di genere, su erbe selvatiche e nutrizione, ma anche a corsi di orienteering e escursioni archeologiche culturali, durante una settimana intensa da vivere insieme.

L’idea nasce dall’esperienza che Valle Perdua, associazione di promozione sociale e fattoria didattica, ha avuto in questi anni collaborando con realtà che operano nella fornitura di “servizi” didattici alle scuole attraverso attività outdoor residenziali, vale a dire esperienze di campo scuola di quattro giorni e tre notti in una location del territorio provinciale.

“Il vivere insieme ed avere un rapporto continuativo in questa attività può portare diversi benefici nelle relazioni e socializzazioni di gruppo – spiegano gli organizzatori – In questo caso la “sfida” avvincente di “COLORs” è quella di far convivere e vivere delle esperienze di gruppo a giovani studenti che provengono da diverse scuole e che appartengono a realtà diverse per cultura e religione”.

Durante il Campo Scuola, spiegano ancora gli organizzatori, “ci saranno degli interventi di professionisti con la funzione di far svolgere attività di socializzazione, collaborazione, lavoro di gruppo, amalgamazione delle diverse abitudini e stili di vita dei partecipanti. Come? Interverranno dei “trainer” dei parchi avventura, dei nutrizionisti per le abitudini alimentari, degli psicologi per gli aspetti legati anche alla prevenzione del bullismo … e tante altre attività da condividere.

Il progetto “COLORS” è tra i vincitori dell’Avviso Pubblico relativo alla terza annualità del piano locale “Giovani” della Città Metropolitana di Roma, che prevede contributi per progetti sul tema della promozione del benessere e della tutela ambientale.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende