Home » Comunicati Stampa »Eventi » Compagnia dei Cammini: ripartono i trekking d’autore con scrittori e musicisti:

Compagnia dei Cammini: ripartono i trekking d’autore con scrittori e musicisti

marzo 2, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

In cammino con uno scrittore alla scoperta dei luoghi che hanno ispirato i suoi racconti o sulle tracce di autori famosi per riviverne le storie: con questo spirito nascono i “Cammini d’autore“, viaggi guidati da chi quei luoghi li ha raccontati, dipinti, fotografati, traendone ispirazione per la propria arte. A proporli è la Compagnia dei Camminiassociazione no profit dedita al turismo responsabile -  che ha ideato questi itinerari in cui gli artisti non sono semplici guide, ma interpreti di un viaggio dal ritmo lento e sostenibile, all’insegna del rispetto della natura e dell’incontro con i territori attraversati, che include momenti di confronto, scambio e narrazione. Nel corso del viaggio, dunque, paesi, borghi, strade insolite e sentieri suggestivi sono resi ancor più emozionanti dalle testimonianze dirette di musicisti e scrittori che introdurranno i partecipanti ai segreti del proprio mestiere.

Tra gli autori che quest’anno partecipano all’iniziativa ci sarà anche lo scrittore Enrico Brizzi, autore del romanzo generazionale “Jack Frusciante è uscito dal gruppo e, da sempre,  appassionato camminatore. Sarà lui alla guida di tre cammini d’autore in cui si troverà lo spazio per scrivere, ascoltare e raccontare. Nel primo, dal 3 al 5 marzo in Veneto nella zona dell’Altopiano di Asiago, ci si mette in cammino sulle orme dello scrittore Rigoni Stern, attraverso i grandiosi scenari della Grande Guerra. I tre giorni itineranti, lungo un cammino di media difficoltà sul Sentiero della Pace, ripercorreranno i passi del celebre scrittore veneto su uno dei più maestosi altopiani italiani, a cent’anni dall’offensiva che devastò l’Altopiano dei Sette Comuni e disperse le sue genti.

Un altro itinerario proposto da Brizzi è quello previsto dal 7 al 9 aprile in Toscana nelle Foreste Casentinesi: il viaggio itinerante, di media difficoltà, porterà alla scoperta della dorsale boscosa sospesa fra Romagna e Toscana, luogo di rigorosa conservazione della natura e di beatitudine ispiratrice. Qui santi, pellegrini, viandanti e poeti si sono fatti strada per secoli fra poggi e foreste del verdissimo angolo dell’antico Granducato. Insieme alla bellezza dei panorami, questo viaggio propone uno speciale carattere narrativo: Brizzi racconterà, infatti, le gesta degli Psicoatleti, associazione di camminatori cui Brizzi ha anche dedicato un romanzo. A cominciare dalle sue origini immaginifiche che affondano in un’organizzazione surreale del lontano 1861 dedicata ai viaggi a piedi,  saranno rievocate le vite fiabesche di tre personaggi inventati, pionieri del cammino nell’Italia ottocentesca: il garibaldino Mario Valsecchi, il nobile ginnasiarca Federico Taumann e l’occultista Samuele Pintor. Dagli antichi fasti all’attuale riscoperta della cultura del camminare, il passo è breve, ecco allora in controcanto le umane vicende, talora commoventi e altre volte esilaranti, degli Psicoatleti di oggi.

L’altro cammino d’autore in compagnia dell’autore bolognese è dall’8 al 10 settembre lungo la Bassa Via del Garda in Lombardia, scenario tra i più romantici del Belpaese cui hanno fatto riferimento anche Goethe e David Herbert Lawrence, l’autore de “L’Amante di Lady Chatterly”. Un viaggio emozionante tra i panorami regalati dalle alture della “Riviera dei Limoni” e i sentieri che collegano gli antichi borghi, dove corre ancora il ricordo di amori clandestini e cimenti letterari.

“Un viaggio si fa sempre tre volte: immaginandolo e preparandolo sulle mappe, vivendolo in prima persona e, infine, raccontandolo – spiega Enrico Brizzi – Lungo il cammino, infatti, c’è molto più di alberi, sassi e strada; ogni sentiero è un intreccio di storie e si cammina sempre sul sentiero di altri. È questa la vera scoperta: le stratificazioni di desideri e speranze che aspettano di essere interrogate. Così il viaggio diventa un’occasione per raccontarsi e per ascoltare, una sorta di laboratorio di narrazione orale che può trasformarsi in momento di scrittura personale”.

Insieme a Enrico Brizzi sono tanti gli autori protagonisti di “Cammini d’autore”: Wu Ming 2, scrittore del collettivo bolognese, il musicista Nando Citarella, il geografo, esploratore e scrittore Franco Michieli, l’autore Tiziano Fratus e la cantautrice e chitarrista classica Ori.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende