Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati:

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare il loro inserimento professionale nel settore della green economy.

Dopo il successo del programma 2019, inserito nel calendario di Matera Capitale Europea della Cultura, Green Jobs si articola quest’anno nel percorso “Gestire i rifiuti tra Legge e tecnica”, composto di ventitré moduli. Per garantire sicurezza e gestione delle presenze in accordo con le disposizioni legate all’emergenza sanitaria, le lezioni si terranno on-line, fruibili in streaming su una piattaforma dedicata.

Presentare domanda di partecipazione sarà possibile fino al 16 giugno, tramite la pagina pica.cineca.it/unibas, per tutti i laureati in materie tecnico-scientifiche e giuridiche residenti in Basilicata (o che abbiano conseguito un titolo di studio presso l’Università degli Studi della Regione) sotto i 35 anni di età. Sarà una commissione formata da docenti dell’Università degli Studi della Basilicata e da esperti del settore indicati da CONAI a stilare una graduatoria di merito. I primi ottanta classificati saranno ammessi a frequentare “Gestire i rifiuti tra Legge e tecnica”: dodici giornate, a partire da lunedì 22 giugno, secondo un calendario lunedì/mercoledì/venerdì che si concluderà il 17 luglio.

«Un nuovo percorso formativo che ben si inserisce nel quadro delle attività istituzionali di CONAI, fra i cui compiti rientrano la promozione di competenze legate all’economia circolare e lo sviluppo di una sensibilità ambientale forte e condivisa» afferma il presidente del Consorzio Nazionale Imballaggi Giorgio Quagliuolo. «Solo un esempio: il nostro ultimo Report di Sostenibilità stima che il valore economico della materia recuperata dal riciclo in Italia, in un anno, sia di 412 milioni di euro. Potrei citare altri dati, ma credo questo sia sufficiente: recupero e riciclo dei rifiuti, in particolare di quelli di imballaggio, rappresentano una delle aree di crescita più forti della green economy, ma anche un importantissimo motore di sviluppo. Che, se ben compreso, continuerà a generare occupazione: secondo uno studio di Ambiente Italia del 2018, del resto, l’economia circolare dà già lavoro a più di 575.000 persone»

«Questa iniziativa rientra fra le azioni del Piano Strategico di Ateneo 2019-2021, che prevede un focus sulle azioni per lo sviluppo sostenibile, in coerenza con i 17 goal di Agenda 2030. La partecipazione dell’Università degli Studi della Basilicata al progetto Green» spiega la Rettrice dell’Università degli Studi della Basilicata Aurelia Sole, «si inquadra quindi nel costante impegno a tradurre in opportunità di lavoro per i giovani laureati il quotidiano lavoro svolto nelle aule e nei laboratori dall’intera Comunità Accademica. Occasioni come questa» aggiunge «consentono di completare e valorizzare le competenze di tecnici e professionisti che dovranno operare in un settore in costante evoluzione tecnologica e normativa. La gestione dei rifiuti, dalla loro raccolta, al trattamento e alla re-immissione nei cicli produttivi, se da un lato rappresenta una imperdibile occasione di lavoro ed economia, dall’altro implica obblighi e responsabilità non trascurabili. In quest’ottica il corso si caratterizza per rigore metodologico, attualità degli argomenti e qualità dei docenti».

Per maggiori informazioni e dettagli su requisiti e modalità di presentazione delle candidature è consultabile il Bando di selezione per la partecipazione al percorso Green Jobs 2020, pubblicato nell’Albo Ufficiale online dell’Università degli Studi della Basilicata e disponibile sia sul sito dell’Università, www.unibas.it, sia sul sito di CONAI, www.conai.org.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende