Home » Comunicati Stampa » Il PAV lancia un concorso per interventi d’arte ambientale:

Il PAV lancia un concorso per interventi d’arte ambientale

settembre 10, 2010 Comunicati Stampa

Pav, Courtesy of parcoartevivente.itIl Parco Arte Vivente, Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea di Torino  promuove il PREMIO PAV 2011, concorso internazionale, curato dal Paesaggista Gianluca Cosmacini, per la realizzazione di un intervento d’arte ambientale in una porzione di territorio del PAV.
Tema della 1°edizione del premio è La biosfera del PAV: Confini osmotici interni ed esterni.

Nell’ultimo decennio il rapporto dell’individuo con l’ambiente si è esteso – sconfinando per osmosi tra il dentro e il fuori – agli spazi ordinari del lavoro e della socialità. Lo spazio urbano è vissuto con una rinnovata consapevolezza collettiva, intesa non solo come contenitore e cornice della vita quotidiana, ma anche come parte esperienziale della stessa.
Il ripensamento di determinati luoghi implica un’ulteriore riflessione sull’abitare, cioè il vivere a misura d’abito l’ambiente e la natura negli spazi della città. Riorganizzando il suo tessuto e le cellule in possibilità semantiche e identitarie, il PAV si conferma come spazio di produzione artistica, culturale e sociale. 
Per utilizzare il concetto elaborato da Gilles Clément, autore al Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea del Jardin Mandala e membro della giuria – il PAV è un’espressione di Terzo Paesaggio, un territorio in divenire sorto su un luogo in trasformazione. I suoi confini interni ed esterni confluiscono e si fondono in modo fluido e – a seconda delle interpretazioni degli artisti nella creazione di spazi materiali e mentali – uniscono fisicamente e concettualmente differenti visioni del mondo desiderato.

L’intervento ambientale nell’ambito del PREMIO PAV 2011 è dunque site-specific, ma soprattutto people & action specific, cioè si pone come risposta sostenibile alle esigenze della collettività, alle necessità dell’individuo nell’abitare un luogo.
Se la creazione di uno spazio contempla nella sua abitabilità una serie di azioni che possono richiedere una rilettura semantica degli apparati infrastrutturali, obiettivo del concorso è la realizzazione di un intervento d’arte ambientale che stimoli modi di essere e attitudini nuove. È dunque l’opera d’arte oggetto del premio, e non viceversa, a suggerire azioni e comportamenti sostenibili fondati su una concezione di benessere integrabile con l’ambiente.
L’osmosi dei confini del PAV ha infine il potere di ridefinire i parametri tradizionali del concepire e fare esperienza del paesaggio, aprendosi alla creatività delle persone, risorsa e strumento imprescindibile dell’idea abitativa, collettiva e individuale.

In allegato il bando

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende