Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » “Cosa pensa del riuso?”. Le interviste della Cooperativa Triciclo ai candidati sindaco torinesi:

“Cosa pensa del riuso?”. Le interviste della Cooperativa Triciclo ai candidati sindaco torinesi

giugno 1, 2016 Comunicati Stampa, Idee, Progetti
La Cooperativa Triciclo di Torino, che da 20 anni si occupa di riuso di materiali e oggetti e gestisce in città due punti vendita, ha chiesto a 8 dei candidati sindaco del capoluogo piemontese alle prossime elezioni comunali del 5 giugno, di rispondere ad alcune domande, stimolate dal progetto Cit ma bôn, nato per recuperare e valorizzare i “piccoli beni” ancora utilizzabili.
“Sappiamo che il concetto di Centro di Riuso è ancora poco sviluppato nel suo valore strategico all’interno dell’economia circolare, tema articolato e complesso che cerchiamo di rendere più raggiungibile attraverso alcune azioni immediate, concrete ed evidenti”, spiega Pier Andrea Moiso, Direttore e Presidente della Cooperativa Sociale. “Da un paio d’anni – prosegue Moiso – stiamo conducendo una sperimentazione con un progetto pensato all’interno di una rete europea, CERREC, che ha come obiettivo quello di mettere a punto azioni efficaci dedicate al riuso. Il nostro progetto,Cit ma bôn è stato premiato perché non presenta costi per la pubblica amministrazione e ha potenzialità di sviluppo interessanti.”
Cit ma bôn è infatti un progetto semplice ma efficace: la cooperativa cerca persone che si offrano di fare da referente per altre 9 persone. A queste 10 persone viene consegnata una cassettina da riempire con oggetti riutilizzabili che normalmente giacciono inutilizzati nelle nostre case. Dopo essersi accordati, gli addetti alla raccolta passano poi a ritirarle. In questo modo ognuno può liberarsi con facilità e in maniera utile per la collettività di piccoli oggetti che non gli servono e che spesso finiscono nella raccolta indifferenziata. La cooperativa – che dà lavoro a 30 persone – in questo modo, acquisisce una serie di oggetti da lavorare, differenziare e rivendere. “La nostra ipotesi – conclude Moiso – è che il sistema possa funzionare soprattutto perché è basato su relazioni orizzontali, spesso di carattere amicale, parentale, di vicinato, perché richiede poco impegno, ed è flessibile sugli orari”.
Ai candidati alla carica di sindaco a Torino la cooperativa Tricilo ha chiesto di provare a utilizzare il sistema Cit ma bôn, individuando una rete di soggetti con cui farlo, e ha inoltre posto loro 4 domande molto semplici, con l’obiettivo di far  emergere qualche riflessione, qualche elemento di conoscenza e qualche rappresentazione del tema del riuso.
Le interviste a Giorgio Airaudo, Chiara Appendino, Guglielmo Del Pero, Pier Carlo Devoti, Piero Fassino, Alberto Morano, Marco Rizzo, Roberto Rosso, sono state realizzate tra il 19 aprile e il 20 maggio 2016 e, nei giorni scorsi, “sbobinate” e rese scaricabili, in una versione ridotta, per la stampa e tutti i cittadini che vogliano conoscere meglio l’opinione dei propri candidati.
Da quanto emerge, a sorpresa, quasi tutti gli intervistati hanno avuto esperienza diretta di riuso, hanno donato abbigliamento alla parrocchia, o hanno scambiato oggetti con amici e parenti. Inoltre dichiarano di praticare il bricolage, per cui conservano e riutilizzano in casa numerosi oggetti.
Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

gennaio 22, 2018

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

Il dibattito sull’obbligo dei sacchetti biodegradabili per l’acquisto di frutta e verdura sfusa nei supermercati e nei negozi, scattato il 1° gennaio 2018, non si placa e cresce la confusione tra i consumatori. Per questo il laboratorio Food-Packaging-Materials di CSI, società del Gruppo IMQ, è voluto intervenire per fornire alcune informazioni tecniche, che spiegano, ad [...]

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende