Home » Comunicati Stampa »Progetti » COventidue: a Milano è già “sold out” il progetto di cohousing ad alta efficienza energetica e vivibilità:

COventidue: a Milano è già “sold out” il progetto di cohousing ad alta efficienza energetica e vivibilità

aprile 4, 2017 Comunicati Stampa, Progetti

COventidue s.r.l., ha annunciato nei giorni scorsi di aver firmato l’acquisto dal “Fondo Immobiliare – Comune Milano I”, di un palazzo in stile Liberty di Corso XXII Marzo a Milano. Prende così il via il primo progetto di cohousing nel centro di una grande città europea. COventidue ne ha affidato  l’ideazione, l’organizzazione e  la gestione  a Cohousing.it,  il portale  che conta oltre 25.000 iscritti e che ormai da 10 anni propone e attiva con successo progetti di cohousing in Italia.

Il progetto  denominato COventidue risulta già sold  out prima ancora dell’avvio  dei  lavori  di riqualificazione, che partiranno nelle prossime settimane. L’edificio, un pregiato esempio di architettura Liberty dei primi del  ‘900, è stato  riprogettato dallo Studio Freyrie-Flores, dell’architetto Leopoldo Freyrie, mentre l’operazione vede l’arrangement finanziario di Harley Dikkinson Finance, società specializzata nello studio di modelli finanziari  innovativi per realizzare progetti  di riqualificazione urbana. Un ottimo esempio di come si possano coniugare la qualità dell’abitare con il contributo dei futuri abitanti, con  servizi  innovativi,  nel  rispetto  dell’ambiente  e a  prezzi  accessibili.

L’intervento  consiste  infatti nella ristrutturazione di un pezzo di patrimonio immobiliare già esistente, ripensato per favorire la più alta qualità della vita in termini di comfort, piacevolezza, vivibilità e accessibilità e, ovviamente (com’è nella natura stessa del cohousing), di “relazioni tra vicini“.  I 57 appartamenti, di diverso taglio e dimensione, tutti già venduti, sono stati proposti con progettazione su misura, lavorando con i futuri cohouser sia con incontri one-to-one, sia in progettazione partecipata, secondo il modello  ormai  affinato  da  Cohousing.it.

A  COventidue  ci  sarà  spazio  per  una  sala  polifunzionale,  una lavanderia/asciugheria comune,  una foresteria,  un  coworking,  un’area  giochi  per  i  bambini,  un’area wellness,  un deposito bike, un’area pet e tutto quello che i cohouser possano desiderare. Sarà inoltre un edificio gas-free, totalmente accessibile anche per disabili.

Il complesso è  stato progettato per  raggiungere  la classe energetica A, adottando  tecniche  innovative  di  coibentazione  (isolante  verde di  facciata  nel  cortile,  serre  solariventilazione con recupero di calore, pompa di calore) e criteri anti-sismici, che consentiranno, per altro, a tutti  gli  aderenti  al  progetto di beneficiare  di  sgravi  fiscali significativi, riservati alle riqualificazioni e agli efficientamenti energetici. Sono inoltre stati selezionati importanti partner per le soluzioni di interior design e di domotica.

“Per gli architetti la formula innovativa del cohousing comporta uno spostamento della committenza dall’impresa immobiliare all’utente finale, ossia il futuro abitante che incide su ogni passaggio del progetto”, afferma Freyrie, progettista dell’intervento e già Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti. Il cohousing, infatti, “è un modello abitativo che nasce come risposta a un desiderio sempre più forte di socialità e di condivisione, oltre al bisogno di uno stile di vita sostenibile”, aggiunge Nadia Simionato, CEO di NewCOh,  la società che ha ideato e gestisce la piattaforma Cohousing.it . “La si potrebbe definire – prosegue Simionato –  come la versione evoluta dei rapporti di buon vicinato, in passato improntati alla solidarietà e allo scambio e ormai scomparsi dagli orizzonti delle grandi città. Questo modello, già ampiamente diffuso nell’Europa del nord e continentale, e nei paesi anglosassoni, che ha preso piede anche in Italia da qualche anno, vanta cinque progetti realizzati, due  in corso e due  in  fase di lancio. Una  sfida,  in tempi  di  crisi,  che  è  stata  vinta  rivoluzionando  il modello  tradizionale  del mercato immobiliare.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende