Home » Comunicati Stampa »Progetti » CTS: a Natale adotta una tartaruga marina:

CTS: a Natale adotta una tartaruga marina

dicembre 14, 2015 Comunicati Stampa, Progetti

Le storie di Ginger e Fred, Mia, Martina, Mina e Alba le possiamo raccontare perché hanno tutte un lieto fine. Si tratta di tartarughe della specie Caretta caretta che i Centri di Recupero Tartarughe Marine del CTS di Linosa e di Cattolica Eraclea (Ag) hanno salvato da morte certa. Solo nella scorsa estate sono stati 16 gli esemplari che, dopo aver ricevuto le cure da uno staff di biologi e veterinari, sono tornate in libertà.

Le tartarughe recuperate dai pescatori e consegnate ai centri, hanno subito soprattutto ferite con ami da palangaro di varie dimensioni o forti infestazioni di parassiti. Accade sempre più spesso che ingeriscono resti di confezioni alimentari e sacchetti di plastica. E non finisce qui, perché anche le imbarcazioni da diporto causano danni irreversibili tranciando spesso il carapace e gli arti.

Alcuni degli esemplari sono diventati così testimonial della campagna di adozioni che CTS ha lanciato per il prossimo Natale a testimonianza che, grazie al grande lavoro svolto dallo staff di biologi, veterinari e volontari, le tartarughe marine hanno un futuro possibile. Per sensibilizzare il grande pubblico sulla necessità di proteggere questa specie ormai a rischio di estinzione e aiutare così i centri di recupero, CTS invita il grande pubblico a compiere un gesto d’amore verso la natura e adottarne una o regalarne simbolicamente l’adozione. Si riceve così in omaggio, entro il 24 dicembre, uno speciale kit di adozione contenente una foto dell’esemplare scelto, un certificato di adozione e un simpatico peluche. Mentre è possibile fare l’adozione digitale in qualsiasi momento e ricevere subito il wallpaper e il certificato di adozione dell’animale scelto.

Grazie a TartaLife, progetto Life dell’UE con capofila il CNR ISMARI di Ancona, di cui CTS è partner, che ha come obiettivo la riduzione della mortalità delle tartarughe marine nel Mediterraneo attivo fino al 2018, i due Centri di Linosa e Cattolica Eraclea sono stati potenziati, ma c’è ancora molto da fare. Per questo ogni anno a partire dal mese di giugno CTS organizza dei campi natura a Linosa in Sicilia dove poter assistere lo staff nella cura delle tartarughe e vivere a pieno le bellezze di un’isola straordinaria ricchissima di biodiversità. Il contributo per partecipare finanzierà le attività dei centri.

Per adottare basta seguire le indicazioni descritte sul sito compilare l’apposito form di adozione ed effettuare la donazione a favore dei Centri Recupero Tartarughe Marine di CTS. Per chi vuole regalare l’adozione tradizionale per Natale è indispensabile compilare il form entro il 20 dicembre. Per le adozioni digitali (con wallpaper e certificato di adozione) non c’è invece limite di tempo.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende