Home » Aziende »Comunicati Stampa »Non-Profit »Pratiche » Da Intesa Sanpaolo 3.500 alberi all’anno per Parchi per Kyoto:

Da Intesa Sanpaolo 3.500 alberi all’anno per Parchi per Kyoto

Intesa Sanpaolo metterà a disposizione del comitato Parchi per Kyotocirca 3.500 alberi all’annoequivalenti indicativamente al numero dei bambini che nascono ogni anno nelle famiglie dei dipendenti del gruppo. La banca ha infatti deciso di sostenere le attività del Comitato implementando e diffondendo opere di piantumazione e rimboschimento nelle regioni d’Italia impegnandosi a mettere a disposizione  piante prodotte dal vivaio di Monte San Giorgio, realizzato da Intesa San Paolo nel 2010 in collaborazione con la Provincia di Torino e il Comune di Piossasco.

Il comitato Parchi per Kyoto utilizzerà le piante per i propri progetti di forestazione o a favorirne l’impiego in quelli realizzati da associazioni, istituzioni ed enti con i quali collabora e che potranno farne richiesta. Gli alberi apparterranno a diverse specie autoctone (Betulla, Sorbo Montano, Sorbo degli uccellatori, Tiglio, Acero montano, Acero Campestre, Carpino, Carpino bianco, Frassino) e saranno piantati in Piemonte, Lombardia, Veneto, ed Emilia Romagna, regioni dove potranno trovare le condizioni di attecchimento e di crescita più idonee.

“Siamo particolarmente orgogliosi che un istituto bancario importante come Intesa Sanpaolo abbia deciso di collaborare con noi”, ha dichiarato il presidente del comitato Parchi per Kyoto, Giampiero Sammuri. “Gli alberi che Intesa Sanpaolo ha deciso di donarci, saranno utilizzati nell’ambito dei nostri interventi di rimboschimento, attraverso i quali ci proponiamo di contribuire al ripristino di habitat forestali degradati, alla valorizzazione delle aree protette, alla conservazione della biodiversità, alla lotta ai cambiamenti climatici e, più in generale, all’educazione al rispetto dell’ambiente”.

Il comitato Parchi per Kyoto onlus, costituito da Federparchi-Europarc Italia, Kyoto Club e Legambiente, è un’organizzazione non profit impegnata nel raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto attraverso interventi di forestazione con il principale obiettivo di creare aree che contribuiscano ad aumentare la superficie boscata come misura complementare all’abbattimento delle emissioni dei gas effetto serra, allo scopo di contrastare i cambiamenti climatici. A oggi, grazie alla collaborazione con il mondo dei Parchi e quello delle imprese, sono stati avviati 25 progetti di forestazione improntati alla sostenibilità, con circa 74.000 alberi piantati, coinvolgendo 42 aree nazionali. Tutti gli interventi di forestazione realizzati rispondono ai principi e alle regole stabilite da un Codice Etico per garantire che gli assorbimenti ottenuti siano reali, quantificati utilizzando metodologie riconosciute a livello internazionale, permanenti, sostenibili.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende