Home » Comunicati Stampa »Eventi » Da Milano a Sorrento: parte oggi lo Zero Waste Tour:

Da Milano a Sorrento: parte oggi lo Zero Waste Tour

maggio 27, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

Parte oggi, 27 maggio, il Giro d’Italia delle buone pratiche a Rifiuti Zero. Il tour comincerà infatti martedì 27 maggio da Milano per consegnare la nomination a 19 aziende e start-up che si sono distinte per il loro impegno nel promuovere processi di “produzione pulita”, sia nell’organizzazione del sistema di gestione dei rifiuti che nell’accettazione dei prodotti restituiti e dei rifiuti che restano dopo il loro utilizzo.

Con questa iniziativa Zero Waste Italy, in collaborazione con il Comune di Capannori (Lucca), il Centro di Ricerca Rifiuti Zero, l’associazione Ambiente e Futuro e numerosi comitati e associazioni Rifiuti Zero presenti in tutta Italia, intende mettere in luce e premiare l’impegno indispensabile delle imprese nel raggiungimento dell’obiettivo Rifiuti Zero. “Più del 70% del problema dei rifiuti può essere risolto dai cittadini con la raccolta differenziata porta a porta. Ma la restante percentuale riguarda un errore di progettazione che sta a monte, e che deve essere risolto insieme alle imprese”, ha spiegato Rossano Ercolini.

Nella mattinata del 27 maggio, alle ore 10, presso la Cascina Cuccagna l’assessore Piefrancesco Maran darà il suo benvenuto alla delegazione del movimento Zero Waste, fra cui Paul Connett, promotore nel mondo della strategia Rifiuti Zero, Rossano Ercolini, vincitore del Environmental Goldman Prize 2013 e presidente di Zero Waste Europe ed Enzo Favoino, ricercatore presso la Scuola Agraria del Parco di Monza e coordinatore del Comitato Scientifico di Zero Waste Europe. L’incontro, patrocinato dal Comune di Milano, vuole dar risalto alla estensione del sistema di raccolta differenziata dell’umido nel comune di Milano, che a giugno arriverà a coprire il 100% della popolazione, e che sta segnalando in tutto il mondo la praticabilità di questo tipo di raccolte anche in contesti urbani.

Alle ore 15, di fronte a Palazzo Marino, in Piazza della Scala, è prevista la partenza del giro. Il biker Danilo Boni, accompagnato dalla delegazione di Zero Waste Italy, partirà in sella alla bicicletta elettrica Frisbee, fornita da TC Mobility sponsor ufficiale del giro, dando ufficialmente inizio al tour che ha come prima tappa appunto Milano, dove Boni consegnerà la nomination a due delle 19 imprese selezionate. Nel pomeriggio, alle 18:30, ci sarà un incontro a Busto Arsizio a cui parteciperanno Paul Connett ed Enzo Favoino. Dopo l’incontro avrà luogo una biciclettata lungo il tragitto dalla Villa Tovaglieri fino alla sede dell’inceneritore Accam. L’iniziativa è organizzata dai comitati locali Rifiuti Zero con il patrocinio del comune di Busto Arsizio.

Le successive tappe del giro saranno, nell’ordine, le seguenti: Bolzano (31 maggio), Este-PD (2-3 giugno), Marzabotto-BO (4-5 giugno), Firenze (6-7 giugno), Greve in Chianti-FI (8 giugno), Montefiascone-VT (10 giugno), Roma (12-13 giugno), Napoli (15 giugno), Sorrento-NA (16-17 giugno), Capannori-LU (20-21-22 giugno).

Parallelamente al Giro, il professor Paul Connett sarà protagonista di un altro tour che lo porterà il 30 maggio a Napoli, dove parteciperà ad un incontro con le scuole sui temi della “Terra dei Fuochi”, mentre sabato 31 maggio sarà insieme a Rossano Ercolini a Sorrento presso la Sala Meeting del Conca Park Hotel nell’ambito del progetto “Hotel e ristoranti Rifiuti Zero”. Ercolini parteciperà inoltre ad una tavola rotonda aperta ai cittadini della Versilia con gli Amministratori dei Comuni di Seravezza, Pietrasanta e Forte dei Marmi. L’incontro, previsto per il 29 maggio, è organizzato dai GAS di Pietrasanta e Seravezza. Per aggiornamenti sullo svolgimento del Giro potete seguire su Twitter tramite l’hashtag #ZWtour e sulla pagina Facebook di Zero Waste Italy.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende