Home » Comunicati Stampa » “Dalla culla alla culla”:

“Dalla culla alla culla”

ottobre 31, 2009 Comunicati Stampa

Dalla culla alla culla di Braungart e McDonoughA Ecomondo Michael Braungart spiega la terza via per la salvaguardia dell’ambiente

Rimini, 31 ottobre 2009 – Ad Ecomondo (a Rimini Fiera fino a stasera) non ha tradito le attese Michael Braungart, coautore (con William McDonough) del libro ‘Dalla culla alla culla’. L’autore è il punto di riferimento della scuola di pensiero che in tema ambientale propone la parola d’ordine della ‘ecoefficacia‘ contrapposta al dualismo ‘crescita vs. salvaguardia degli equilibri ambientali’.
Una nuova frontiera dell’ambientalismo, dunque, che ipotizza la progettazione di filiere in grado di reinserire i materiali in successivi cicli produttivi, il passaggio dalla vendita di prodotti alla vendita di servizi. Un’elaborazione teorica accompagnata da esempi concreti.

“Adottare comportamenti che riducano i rifiuti o le emissioni – ha detto Braungart – significa accettare soltanto di fare meno male al pianeta. Avanti di questo passo andremo dalla culla alla tomba. La filosofia ‘dalla culla alla culla’ prevede invece che gli oggetti di cui ci circondiamo non muoiano come rifiuto, ma vengano reinseriti nel ciclo biologico, trasformandosi in ‘nutrienti’ per altri oggetti. Solo così il mondo potrà passare da una filosofia ‘cradle to grave’ (dalla culla alla bara) ad una ‘cradle to cradle’ (dalla culla alla culla). Dobbiamo passare dal concetto di ecoefficienza a quello di ecoefficacia”.

“Per arrivare a ciò – ha continuato – è fondamentale fissare degli obiettivi e generare una nuova attività di produzione, differenziandola da quella attuale in modo visibile, passando da un metabolismo tecnico ad un metabolismo biologico della materia. Questo è un moto della persona, non possiamo aspettare che queste cose avvengano per legge, quindi dobbiamo generare una nuova cultura”. A detta di Braungart, uesta filosofia non ha solo un fondamento etico, ma anche economico. “Le imprese che nel mondo ragionano in questo modo stanno moltiplicando gli affari. Se, ad esempio, si continuerà a pianificare la costruzione di termovalorizzatori, si programmerà la produzione di altri rifiuti affinché possano lavorare. Allo stesso modo, se ricicliamo materia costruita con agenti inquinanti, moltiplichiamo l’inquinamento. Io propongo una visione diversa: l’uomo non deve attenuare comportamenti negativi inquinando di meno, ma deve agire tendendo a non inquinare per nulla”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende