Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”:

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

Big things happen here” è il motto con cui la città americana di Dallas punta ad attrarre i turisti internazionali, compresi gli Italiani, ai quali è stato riservato anche l’hashtag #DallasValeUnViaggio. E in questo caso la grandezza degli investimenti in campo tiene sicuramente fede al claim: si parla infatti di progetti mirati ad una rivitalizzazione della città. Molti di questi, per altro, orientati a rendere Dallas una città più verde ed ecofriendly.

Il progetto più ambizioso è il Trinity River Corridor che, progettato per la riqualificazione del fiume Trinity, avrà scopi ambientali e idrogeologici – come la protezione da inondazioni e il ripristino della flora ambientale – ma anche scopi ricreativi.

Il progetto, una volta completato, si comporrà di varie aree distinte che formeranno un’unica “opera d’arte a cielo aperto”, 10 volte più grande dell’amatissimo Central Park di New York! Il Trinity River Corridor, negli obiettivi dell’amministrazione locale, è destinato, in sostanza, a diventare una nuova emozionante attrazione all’interno della città di Dallas per residenti e visitatori, interamente dedicata al relax.

Già oggi il Trinity River Audubon Center, situato a solo 10 miglia a sud del centro di Dallas, è l’ingresso per la visita della Great Trinity Forest – la più grande foresta urbana degli Stati Uniti. TRAC, diventato un modello per l’educazione ambientale, offre ad adulti e bambini una facile opportunità di riconciliarsi con la natura. Ogni anno, inoltre, 25.000 bambini delle scuole scoprono la natura e l’importanza della sua salvaguardia attraversando questa foresta in compagnia di esperti biologi.

In una città americana come Dallas non può mancare però l’aspetto del divertimento. A questo ci pensa il Trinity Forest Adventure Park, primo parco del Texas attrezzato con percorsi sospesi dove potersi lanciare da un albero all’altro attaccati alle corde o passando su traballanti ponti tibetani. 7 acri dedicati alla famiglia, situati tra la Great Trinity Forest Gateway Park e l’Horse Trails. E non possono mancare nemmeno i cavalli per i giovani “cowboy”, disponibili al River Ranch presso il Texas Horse Park: un’attività no profit, dedicata agli eventi di equitazione di grande portata a sole otto miglia dal centro di Dallas.

Dopo aver conquistato il turismo nazionale con 200 campi da golf, il più grande “art district” degli Stati Uniti - con cinque mete culturali progettate da architetti premiati con il Pritzker – e aver attratto alcuni dei migliori chef degli USA, con il 2017 Dallas punta ora ad affermarsi, anche con i turisti internazionali, come una città sempre più accogliente, sofisticata e, soprattutto, “green”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende