Home » Comunicati Stampa » Design Week Milano:

Design Week Milano

aprile 12, 2011 Comunicati Stampa

Individuare e raccontare “belle storie”, modelli possibili e replicabili che si svolgono nell’ambito della progettazione di prodotti e servizi sostenibili; valorizzare le esperienze esemplari; sostenere e  serrare le fila tra coloro che lavorano nella “direzione giusta” è la missione di Best Up, Circuito dell’abitare sostenibile. “..Senza la direzione giusta non si va da nessuna parte. Occorre un orizzonte di felicità che ci orienti. Un comune traguardo che unisca generi, etnie, discipline e conoscenze. Mille forme, idee, colori, azioni sono possibili, purché in funzione di una magnifica armonia fra benessere personale e bene comune. Ma chi può pensare ancora di essere felice a scapito della felicità altrui?” (dal Manifesto di Best Up).

Best Up è anche quest’anno partner scientifico di Posti di Vista design sensibile, manifestazione che si tiene alla Fabbrica del Vapore, potenziata dall’espandersi di partecipazioni ed eventi e dall’apertura di nuovi spazi.

Al suo quinto anno di attività e di presenza al Fuorisalone, Best Up riconferma  la sua campagna “+Life Cycle Design -CO2” (più design consapevole meno impatto ambientale)  declinandola  su “L’importanza delle persone. Relazioni e territori”. Focus della nuova immagine coordinata di Best Up (design Zetalab), che corrisponde ad una nuova architettura del sito più ampia ed accessibile, sono proprio le persone, quelle che hanno metabolizzato  rapporti rispettosi e creativi con l’ambiente e la società.

Best Up, nello spazio in Fabbrica del Vapore (Area Polifemo), presenta il Giornale/Manifesto 2011 e la Guida agli eventi dell’eco-design,l’ Itinerario sostenibile di Best Up, che quest’anno è diffuso con D e La Repubblicadel 9 aprile e con la guida di Ottagono nelle edicole, nei padiglioni del Salone del Mobile di Rho Fiera e nei luoghi del Fuorisalone. Al Tavolo della Sostenibilità, dedicato alla campagna 2011, si raccolgono esperienze dal mondo della produzione, dell’associazionismo, della formazione e delle politiche territoriali. Sono realtà che danno con il loro esempio risposte concrete sulla “direzione giusta” da tenere dal punto di vista sociale ambientale ed economico: valorizzazione delle risorse, dei territori e dei saperi.  Fra questi  Alpi, Arreda.net, Comieco, CP Parquet, Editrice Compositori ed Ottagono, Electrolux, Elica, FederlegnoArredo, Flos, Fresialluminio, iGuzzini, Ikea, Innova.com, nora®, Materiavera, Oltremateria, Rivaviva, Sabaf,SixPeople.it, Valcucine, Casa Mediterranea, aManiLibere e FiloDritto, A4Adesign, DES Politecnico Milano.

Tra i partner  presenti  nello spazio Best Up e al Tavolo della Sostenibilità:  Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo che presenta in anteprima  il catalogo Good Practice Handbook, realizzato con gli altri 9  partner regionali del Cradle To Cradle Network (C2CN) nell’ambito di un progettoeuropeo. Cuore della pubblicazione sono le 160 buone pratiche di sostenibilità realizzate da imprese ed enti pubblici (tra cui Best Up) sensibili ai principi dell’approccio Cradle To Cradle (“Dalla Culla alla Culla”). I temi affrontati sono lo sviluppo di aree e infrastrutture territoriali, i prodotti e i processi industriali e artigianali, il design delle costruzioni, il governo del territorio. Nuup, Sustainable Creativity, gruppo di ecodesigner, che  presentano Green Rules, inedito progetto di educazione ambientale basato su giochi innovativi dedicati alla sostenibilità con cui intratterranno il pubblico. Terra, quotidiano ecologista  con cui Best Up sostiene la campagna contro il nucleare e per la difesa dei Beni comuni appoggiando  il referendum del  12 e 13 giugno;  è necessario votare perché il futuro è nelle energie pulite e perché l’acqua è di tutti e non si vende.Il progetto resetTable di A4Adesign che interpreta il tema dell’Expo 2015  “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Un tavolo per un mondo diverso, dove la convergenza dei continenti crea una nuova Pangea che risettale relazioni e riconosce la vicinanza come la sola misura possibile. Nasce quest’anno dal concept di Best Up con Stefano Pisciotta e Cristina Riva/RivaViva un’iniziativa di grande interesse e richiamo per il pubblico: il Temporary Eco-Shop.Proposta innovativa realizzata all’interno degli spazi  della Fabbrica del Vapore, il Temporary Eco-Shop rimarrà aperto fino al 30 aprile. Non solo un allestimento, ma un vero e proprio negozio eco-compatibile dove ammirare, toccare con mano e acquistare  mobili, superfici, oggetti per l’abitare sostenibile insieme a una intrigante offerta di accessori, gioielli e abiti rispettosi dell’ambiente. Tra le imprese e gli auto produttori presenti: Rivaviva, nora®, Antonangeli, le aziende tessili di C.l.a.s.s.org , Hell’s Kitchen, Marillina Fortuna, Sant’Anna, aMani Libere-FiloDritto, Ruth Katzentein Souza, Unicef , Originesari, Palm.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende