Home » Comunicati Stampa » Design Week Milano:

Design Week Milano

aprile 12, 2011 Comunicati Stampa

Individuare e raccontare “belle storie”, modelli possibili e replicabili che si svolgono nell’ambito della progettazione di prodotti e servizi sostenibili; valorizzare le esperienze esemplari; sostenere e  serrare le fila tra coloro che lavorano nella “direzione giusta” è la missione di Best Up, Circuito dell’abitare sostenibile. “..Senza la direzione giusta non si va da nessuna parte. Occorre un orizzonte di felicità che ci orienti. Un comune traguardo che unisca generi, etnie, discipline e conoscenze. Mille forme, idee, colori, azioni sono possibili, purché in funzione di una magnifica armonia fra benessere personale e bene comune. Ma chi può pensare ancora di essere felice a scapito della felicità altrui?” (dal Manifesto di Best Up).

Best Up è anche quest’anno partner scientifico di Posti di Vista design sensibile, manifestazione che si tiene alla Fabbrica del Vapore, potenziata dall’espandersi di partecipazioni ed eventi e dall’apertura di nuovi spazi.

Al suo quinto anno di attività e di presenza al Fuorisalone, Best Up riconferma  la sua campagna “+Life Cycle Design -CO2” (più design consapevole meno impatto ambientale)  declinandola  su “L’importanza delle persone. Relazioni e territori”. Focus della nuova immagine coordinata di Best Up (design Zetalab), che corrisponde ad una nuova architettura del sito più ampia ed accessibile, sono proprio le persone, quelle che hanno metabolizzato  rapporti rispettosi e creativi con l’ambiente e la società.

Best Up, nello spazio in Fabbrica del Vapore (Area Polifemo), presenta il Giornale/Manifesto 2011 e la Guida agli eventi dell’eco-design,l’ Itinerario sostenibile di Best Up, che quest’anno è diffuso con D e La Repubblicadel 9 aprile e con la guida di Ottagono nelle edicole, nei padiglioni del Salone del Mobile di Rho Fiera e nei luoghi del Fuorisalone. Al Tavolo della Sostenibilità, dedicato alla campagna 2011, si raccolgono esperienze dal mondo della produzione, dell’associazionismo, della formazione e delle politiche territoriali. Sono realtà che danno con il loro esempio risposte concrete sulla “direzione giusta” da tenere dal punto di vista sociale ambientale ed economico: valorizzazione delle risorse, dei territori e dei saperi.  Fra questi  Alpi, Arreda.net, Comieco, CP Parquet, Editrice Compositori ed Ottagono, Electrolux, Elica, FederlegnoArredo, Flos, Fresialluminio, iGuzzini, Ikea, Innova.com, nora®, Materiavera, Oltremateria, Rivaviva, Sabaf,SixPeople.it, Valcucine, Casa Mediterranea, aManiLibere e FiloDritto, A4Adesign, DES Politecnico Milano.

Tra i partner  presenti  nello spazio Best Up e al Tavolo della Sostenibilità:  Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo che presenta in anteprima  il catalogo Good Practice Handbook, realizzato con gli altri 9  partner regionali del Cradle To Cradle Network (C2CN) nell’ambito di un progettoeuropeo. Cuore della pubblicazione sono le 160 buone pratiche di sostenibilità realizzate da imprese ed enti pubblici (tra cui Best Up) sensibili ai principi dell’approccio Cradle To Cradle (“Dalla Culla alla Culla”). I temi affrontati sono lo sviluppo di aree e infrastrutture territoriali, i prodotti e i processi industriali e artigianali, il design delle costruzioni, il governo del territorio. Nuup, Sustainable Creativity, gruppo di ecodesigner, che  presentano Green Rules, inedito progetto di educazione ambientale basato su giochi innovativi dedicati alla sostenibilità con cui intratterranno il pubblico. Terra, quotidiano ecologista  con cui Best Up sostiene la campagna contro il nucleare e per la difesa dei Beni comuni appoggiando  il referendum del  12 e 13 giugno;  è necessario votare perché il futuro è nelle energie pulite e perché l’acqua è di tutti e non si vende.Il progetto resetTable di A4Adesign che interpreta il tema dell’Expo 2015  “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Un tavolo per un mondo diverso, dove la convergenza dei continenti crea una nuova Pangea che risettale relazioni e riconosce la vicinanza come la sola misura possibile. Nasce quest’anno dal concept di Best Up con Stefano Pisciotta e Cristina Riva/RivaViva un’iniziativa di grande interesse e richiamo per il pubblico: il Temporary Eco-Shop.Proposta innovativa realizzata all’interno degli spazi  della Fabbrica del Vapore, il Temporary Eco-Shop rimarrà aperto fino al 30 aprile. Non solo un allestimento, ma un vero e proprio negozio eco-compatibile dove ammirare, toccare con mano e acquistare  mobili, superfici, oggetti per l’abitare sostenibile insieme a una intrigante offerta di accessori, gioielli e abiti rispettosi dell’ambiente. Tra le imprese e gli auto produttori presenti: Rivaviva, nora®, Antonangeli, le aziende tessili di C.l.a.s.s.org , Hell’s Kitchen, Marillina Fortuna, Sant’Anna, aMani Libere-FiloDritto, Ruth Katzentein Souza, Unicef , Originesari, Palm.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende