Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Dimension Data e Cisco: un progetto per contrastare il bracconaggio dei rinoceronti:

Dimension Data e Cisco: un progetto per contrastare il bracconaggio dei rinoceronti

Dimension Data, azienda tecnologica del NTT Group con sede in Sud Africa insieme al leader mondiale nel networking, Cisco, hanno annunciato un’iniziativa per ridurre drasticamente il numero di rinoceronti oggetto di bracconaggio in Sud Africa. Le due aziende hanno sviluppato alcune delle più sofisticate tecnologie nella riserva privata adiacente al famoso Kruger National Park per monitorare e tracciare le persone durante tutta la loro permanenza all’interno della riserva.

L’obiettivo è intervenire proattivamente e fermare le persone che entrano nella riserva illegalmente.

In prospettiva futura, la tecnologia verrà adottata in altre riserve naturali del Sud Africa, in Africa e nel mondo non solo per la protezione dei rinoceronti, ma per preservare altre specie a rischio tra cui elefanti, leoni, pangolini, le tigri in India e in Asia e alcune specie marine oceaniche.

Secondo quanto riportato dal Report 2015 del South African Department of Environmental Affairs, nel 2014 sono stati uccisi dai bracconieri 1.215 rinoceronti. Questo equivale a una media di tre rinoceronti uccisi ogni giorno. A questo ritmo, le morti dei rinoceronti potrebbero superare le nascite entro il 2018 e i rinoceronti potrebbero estinguersi in Sud Africa entro il 2025.

Bruce Watson, executive di Dimension Data, ha spiegato: “Ogni giorno, centinaia di individui (personale, fornitori, addetti alla sicurezza e turisti) entrano ed escono dalla riserva. L’attività umana in questi ambienti non viene monitorata a causa del posizionamento geografico remoto della riserva con infrastrutture IT e controllo degli accessi basilari, processi per la sicurezza manuali e comunicazioni molto limitate. Con la nostra tecnologia Connected Conservation non interveniamo sugli animali, addormentandoli per inserire sensori nei loro corni o chip sottocutanei, interventi estremamente stressanti e rischiosi per gli animali”.

Nella prima fase, Dimension Data ha lavorato a stretto contatto con i ricercatori e i team di sviluppo americani di Cisco per raccogliere informazioni dai ranger, dal personale addetto alla sicurezza, dal team IT e dei centri di controllo e dai proprietari terrieri della riserva. Il primo passo è stato quello di creare una Reserve Area Network (RAN) altamente sicura e installare hotspot WiFi nei punti chiave.

La fase due della Connected Conservation includerà CCTV, droni con telecamere infrarossi; la termografia per proteggere le linee perimetrali, sensori di tracciatura dei veicoli così come sensori sismici all’interno di una rete intelligente altamente sicura. Dimension Data ha inoltre implementato la Reserve Area Networks (RANs) utilizzando la tecnologia Cisco che rappresenterà una delle prime installazioni di questo tipo a livello mondiale.

Chris Dedicoat, executive vice president of Worldwide Sales di Cisco ha aggiunto: “Attualmente il Sud Africa rappresenta la casa per circa il 70% dei rinoceronti rimasti al mondo, dei quali la maggior parte vive all’interno del Kruger National Park, motivo che ha portato alla decisione di condurre qui il progetto pilota Connected Conservation. In stretta collaborazione con Dimension Data, i team si sono attivati rapidamente per progettare e realizzare una soluzione digitale sicura per supportare coloro che proteggono i rinoceronti grazie a una visione di valore, trasparenza e visibilità necessarie per reagire e contrastare consapevolmente ed efficacemente il bracconaggio.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende