Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione »Smart City » Domani a Workshop IMAGE la firma del protocollo TO-GE-MI sulla collaborazione smart city:

Domani a Workshop IMAGE la firma del protocollo TO-GE-MI sulla collaborazione smart city

Giovedì 30 maggio alle ore 10,00 i tre assessori con delega “smart city” delle città di Torino, Genova e Milano, saliranno sul palco del 3° Workshop Nazionale IMAGE, ospite del Festival Architettura in Città dell’Ordine degli Architetti di Torino e della Fondazione OAT e degli Smart City Days, organizzati dalla Città di Torino e dalla Fondazione Torino Smart City e, dopo un confronto sugli sviluppi dei progetti di città intelligente nelle rispettive città, firmeranno il protocollo d’intesa, che inaugurerà una nuova fase di collaborazione nell’ex “triangolo industriale” d’Italia.

Un momento di grande significato, nel contesto di crisi del Paese, che vedrà i tre assessori, Enzo Lavolta, per Torino, Francesco Oddone, per Genova e Cristina Tajani, per Milano, ufficializzare un modello di condivisione di processi e buone pratiche per sostenere la trasformazione delle tre città verso un modello concreto di “smart city”. Ciascuna città lavorerà sulle proprie specificità e “vocazioni territoriali”, mettendo a sistema eccellenze ed esperienze, secondo un approccio comune di gestione che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita degli abitanti e realizzare uno sviluppo economico sostenibile.

Grazie a questa intesa, Torino, Genova e Milano, oltre che nella partecipazione a bandi europei e nazionali, con un’azione di sostegno reciproco, collaboreranno, in particolare, in alcuni ambiti chiave, come il trasporto e la logistica.

La collaborazione tra città consentirà di promuovere, in maniera concordata, le iniziative più promettenti sul territorio, guidando il dialogo con le imprese, i centri di ricerca e tutti gli attori sociali coinvolti. Sarà così possibile individuare una definizione congiunta di “smart city” e degli indicatori per la “misurazione” di questa evoluzione. Il coordinamento dei progetti delle tre città proseguirà, inoltre, all’interno del lavoro dell’Osservatorio Nazionale sulle Smart Cities di ANCI.

Alle ore 11, la firma del protocollo sarà celebrata da una breve performance dell’Orchestra Meccanica Marinetti, condotta da Angelo Comino aka Motor, un simbolo del passato industriale delle tre città e della successiva evoluzione tecnologica, rappresentata da robot percussionisti che suonano su bidoni d’acciaio attraverso una complessa interazione con l’esoscheletro del performer, realizzato in collaborazione con il dipartimento di meccatronica del Politecnico di Torino.  L’assessore Lavolta accompagnerà quindi i colleghi Oddone e Tajani a visitare l’allestimento multimediale “DFAFS 2013: Torino”, curato per il Festival Architettura in Città dalle agenzie torinesi Studio Greengrass e Quattrolinee, in collaborazione con l’associazione Action Sharing e la Cittadellarte di Michelangelo Pistoletto, per lanciare il progetto triennale “Dal Futurismo al Futuro Sostenibile”, che intende raccontare, nelle tre città partner, cento anni di arte e impresa, creatività e industria, dal 1915 – anno della Prima Guerra Mondiale, in cui Balla e Depero firmarono il manifesto per la “Ricostruzione Futurista dell’Universo” – al 2015 dell’Expo milanese.

A seguito della firma dei tre assessori, il confronto sul palco del Workshop IMAGE proseguirà con una tavola rotonda sulla “riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e sviluppo urbanistico sostenibile”, introdotta dagli assessori all’urbanistica della Regione Piemonte e della Città di Torino, Giovanna Quaglia e Ilda Curti, in cui interverranno Mario Zoccatelli, presidente del Green Building Council Italia di Rovereto, Paolo Corradini di Lavazza, la multinazionale torinese impegnata nel recupero e nella trasformazione di un intero quartiere della città, che ospiterà il nuovo centro direzionale progettato da Cino Zucchi secondo gli standard di sostenibilità ambientale richiesti dal protocollo LEED, Matteo Robiglio, architetto dello studio TRA, che presenterà l’innovativo progetto Casazera e gli studenti del Politecnico di Torino impegnati a portare il modulo abitativo Sunslice al Solar Decathlon 2014 di Versailles.

Nel pomeriggio il format IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy, ospiterà invece i tre side events riservati ai principali protocolli di certificazione della sostenibilità ambientale nell’edilizia – CasaClima, LEED e Itaca – in collaborazione con CasaClima Network Piemonte e Valle d’Aosta, GBC Italia e iiSBE Italia, mentre la mattina di venerdì 31 maggio sarà dedicata allo special event di Regione Piemonte, per la presentazione di Corona Verde, il grande progetto cofinanziato dall’Unione Europea che prevede la messa a sistema delle aree verdi, delle regge sabaude e delle eccellenze turistiche, culturali e imprenditoriali di 93 comuni dell’area metropolitana torinese.

Chiuderanno l’edizione 2013 del Workshop le tavole rotonde sulla bioedilizia, su comfort & salute nello spazio abitativo e di lavoro e sull’interior (eco)design, che completa l’esplorazione di questo percorso dal “macro” al “micro”, dalla dimensione urbanistica e paesaggistica della smart city fino alla coerenza dell’arredamento e al design interno di abitazioni e uffici.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende