Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Dr. Check-CAP & Co., eroi del CIS contro lo spreco nella filiera del cartone:

Dr. Check-CAP & Co., eroi del CIS contro lo spreco nella filiera del cartone

luglio 18, 2013 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti

Nel contesto economico attuale in cui si collocano le piccole e medie imprese, le politiche per l’innovazione sono considerate uno strumento essenziale per il successo competitivo aziendale. Per questo il Consorzio Italiano Scatolifici, consorzio privato costituito da produttori di imballaggi in cartone ondulato, nato circa un anno fa con l’intento di tutelare gli interessi di una categoria fino a quel momento poco rappresentata, promuove i principi di qualità ed innovazione presso le aziende aderenti.

In quest’ottica, l’azienda veneta GROUP C.A.P. ha sviluppato un progetto di consulenza rappresentato da “Dr. Check-CAP”, un personaggio simbolo di una filosofia improntata al risparmio, pensata per “sconfiggere una malattia congenita” presente in tutte le imprese: lo spreco nella filiera produttiva.

Con questo progetto, GROUP C.A.P. offre ai clienti un servizio globale che va ben oltre il mono-prodotto: partendo da un’attenta analisi delle necessità e passando attraverso l’ottimizzazione dei processi e la definizione di un imballo ottimale, il sistema “Dr. Check-CAP” permette di ottenere risparmi fino al 30%.

L’idea nasce da un’approfondita analisi effettuata su di un campione rappresentativo delle aziende di produzione industriale: il 95% di queste realtà dimostra un’altissima specializzazione nella produzione e vendita dei propri prodotti, ma non altrettanta cura nelle fasi che seguono il fine linea – confezionamento, movimentazione, stoccaggio e trasporto. L’analisi ha dimostrato che il costo di tali operazioni è ben superiore a quello ottimale: una gestione più oculata può garantire fino al 30 % di risparmio per mantenere o incrementare il margine contributivo.

Un impegno, dunque, che punta ad un uso razionale delle risorse, nel pieno rispetto dell’ecologia e delle norme che tutelano la sicurezza del consumatore.

GROUP C.A.P. è una delle aziende del Consorzio Italiano Scatolifici ad avere accolto la sfida, ma non è l’unica. Esempio di ricerca e competenza è anche l’azienda Grifal di Cologno al Serio (BG), nel comparto degli imballaggi dal 1969, che negli ultimi anni si è dedicata alla progettazione e realizzazione di soluzioni d’imballo studiate in funzione dei problemi di fragilità, trasporto e immagazzinamento. Le competenze tecnico-progettuali della Grifal hanno permesso di realizzare Mondaplen®, un prodotto innovativo per la protezione e il riempimento che coniuga elevate performance ammortizzanti con un minore impiego di materiale, in un’ottica di sostenibilità ambientale.

Mondaplen® è composto da un foglio ondulato di polietilene espanso abbinato a uno o due fogli piani rispettivamente nelle versioni “onda scoperta” e “onda coperta” grazie ad un innovativo processo di ondulazione brevettato. Questa particolare conformazione crea un prodotto di alto spessore, ma estremamente avvolgibile che si adatta perfettamente alle caratteristiche dell’imballo per proteggere prodotti molto diversi tra loro, riducendo quindi il numero di codici a magazzino e semplificando la gestione logistica.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende