Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » e-Label! Kyoto Club presenta l’etichetta parlante per i prodotti a basso impatto ambientale:

e-Label! Kyoto Club presenta l’etichetta parlante per i prodotti a basso impatto ambientale

novembre 5, 2015 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

Kyoto Club ha sviluppato eLabel!, ossia una etichetta ambientale di “Tipo l”, secondo quanto definito dallo standard internazionale UNI EN ISO 14024. Scopo della eLabel! è di “promuovere la domanda e l’offerta di quei prodotti in grado di causare minor danno all’ambiente, contribuendo così a stimolare un processo di miglioramento ambientale continuo, guidato dal mercato“, utilizzando la “comunicazione di informazioni verificabili, accurate e non fuorvianti sugli aspetti ambientali dei prodotti” (UNI EN ISO 14020, § 3).

In particolare, l’obiettivo dei programmi di etichettatura ambientale di Tipo l è quello di contribuire a una riduzione degli impatti ambientali associati ai prodotti, mediante l’identificazione dei prodotti che soddisfano i criteri di preferibilità ambientale complessiva di uno specifico programma di Tipo l.

La specificità della eLabel! consiste nel fatto che è configurata in modo da mostrare i criteri ambientali presi in considerazione ed i relativi valori (quantitativi o qualitativi) del prodotto specifico a cui è assegnata, ed è pertanto definibile come “etichetta di tipo I parlante”. Le informazioni sono rese disponibili al consumatore sul sito web di Kyoto Club. È data poi facoltà al Licenziatario di mostrare i criteri direttamente sul prodotto. In tal caso potranno essere mostrati o un minimo di tre criteri, stabiliti e comuni a tutte le etichette della categoria, o l’intero insieme dei criteri.

Negli ultimi decenni è infatti cresciuta significativamente la consapevolezza del consumatore di poter influenzare le logiche del mercato attraverso una “pressione selettiva positiva” verso i prodotti a minore impatto ambientale. Ma oggi c’è ancora molta confusione nel panorama delle etichette ambientali e i consumatori non hanno affinato gli strumenti per valutare le caratteristiche e il livello di “sostenibilità” dei prodotti etichettati.

La multietichetta eLabel! ha l’obiettivo di abilitare il consumatore al confronto tra prodotti o servizi simili che possiedono l’etichetta e di valutarne le performance ambientali in modo autonomo e immediato. Questa etichetta, infatti, associa all’intento valutativo (sono etichettati solo i prodotti virtuosi dal punto di vista della performance ambientale: etichetta parlante di tipo I) quello comunicativo (con la descrizione chiara e trasparente dei criteri ambientali caratteristici del prodotto specifico e i relativi valori, secondo una logica di comunicazione ambientale di tipo III). In questo modo si consente al consumatore sia di confrontare prodotti o servizi simili che possiedano l’etichetta, sia di valutare le performance ambientali dei prodotti etichettati in modo autonomo e immediato.

Sul sito internet www.multietichetta.it è possibile visionare il primo Rapporto di Prodotto (RDP) recentemente approvato e pubblicato.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende