Home » Comunicati Stampa »Progetti » E.on Italia presenta il progetto “GSE. Energie per il Sociale”.:

E.on Italia presenta il progetto “GSE. Energie per il Sociale”.

aprile 13, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

E’ stato inaugurato l’11 aprile, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera, del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini, dei Vertici del Gestore dei Servizi Energetici, Presidente Emilio Cremona e del Presidente e Amministratore Delegato di E.ON Italia Miguel Antoñanzas, il progetto “GSE. Energie per il sociale”.

A seguito del protocollo d’intesa firmato la scorsa settimana con il GSE e il Centro per la Giustizia Minorile della Campania, E.ON si è impegnata a installare un impianto fotovoltaico sul tetto dell’Istituto Penale Minorile di Nisida, in Campania, di 30 kWp, in grado di produrre 36.000 kWh all’anno di energia da fonti rinnovabili e ridurre le emissioni di CO2, di circa 18 tonnellate. Creare sinergie fra le organizzazioni di utilità sociale e le imprese del settore energetico, per agevolare l’installazione di impianti a fonti rinnovabili di alta qualità, è l’obiettivo principale dell’iniziativa, la cui forza sta nel riuscire a conciliare tre dimensioni: sociale, ambientale ed economica.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poter prendere parte a questa iniziativa corale nel diffondere l’uso sostenibile dell’energia e in particolare nello sviluppare un’iniziativa rinnovabile che serva un’intera comunità giovanile. Questo progetto si inserisce in un percorso di responsabilità sociale d’impresa di E.ON a sostegno dell’ambiente e dell’efficienza energetica nei confronti dei clienti, dei fornitori e del territorio in cui operiamo”, ha dichiarato Miguel Antoñanzas. Per la realizzazione dell’impianto verranno utilizzati moduli in silicio cristallino, disposti su strutture a cavalletto, con orientamento tale da rispettare la disposizione dell’edificio e l’inclinazione rispetto all’orizzonte, minimizzando la visibilità dell’impianto ma al contempo garantendo la massima producibilità.

“Con GSE. Energie per il Sociale - ha detto in occasione dell’apertura della cerimonia, l’Amministratore Delegato del GSE Nando Pasquali – verranno installati impianti a fonte rinnovabili di qualità e di alto valore architettonico. Oltre a rendere indipendente, dal punto di vista energetico, realtà operanti nel sociale, con un significativo risparmio in bolletta, ci impegneremo per la formazione e per l’ educazione allo sviluppo sostenibile dei ragazzi dell’Istituto Penale per Minorenni di Nisida, dei giovani della Comunità di San Patrignano, dei bambini dell’Istituto Giannina Gaslini, degli ospiti delle Associazioni Gruppo di Betania e di Libera. Vogliamo promuovere una condivisione di impegno, di conoscenze e di valori, agendo da moltiplicatori della crescita sociale del nostro Paese: una crescita etica, economica e culturale”.

“Con questo progetto – ha aggiunto il Presidente del GSE Emilio Cremona – le Organizzazioni di utilità sociale produrranno 500.000.kWh all’anno di energia da fonti rinnovabili con una corrispondente riduzione di emissioni di CO2 pari a 250 tonnellate.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende