Home » Comunicati Stampa » E…state nei Parchi prima di tornare a scuola:

E…state nei Parchi prima di tornare a scuola

agosto 24, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of WWFUn migliaio di bambini e di ragazzi, dai 6 ai 16 anni,  residenti all’interno all’interno o nelle immediate vicinanze di alcuni Parchi Nazionali o di Aree Marine Protette saranno coinvolti, sino all’inizio della scuola,  in attività di esplorazione e  scoperta della biodiversità  grazie a “Ecco il tuo parco”,  un progetto del WWF realizzato con in contributo del Ministero dell’Ambiente.  Centro delle attività saranno  le Fattorie del Panda e i Centri di Educazione Ambientale della rete WWF.

Un modo nuovo di vivere l’estate e il proprio territorio, spesso poco conosciuto e considerato dai ragazzi e dai bambini. L’esplorazione naturalistica, l’incontro emozionale con la natura, la lettura del paesaggio, la conoscenza dei prodotti,  delle  economie locali e   dell’utilizzo  delle risorse costituiranno  quindi un’occasione per  iniziare e rafforzare una relazione affettiva “personale” con l’ambiente naturale, facendo leva sull’emotività, sulla sensorialità,  sul gusto della scoperta e dell’esperienza diretta.

Grazie al finanziamenti del Ministero dell’Ambiente, tutti i bambini e i ragazzi parteciperanno gratuitamente alle attività e, inoltre,  riceveranno lo zainetto dell’iniziativa “Ecco il tuo parco” e Il quaderno del naturalista da portare con sé durante ogni escursione negli ambienti naturali.

I Percorsi di conoscenza avverranno in alcune delle Fattorie del Panda WWF e CEA del WWF.

Fattorie del Panda

Sono aziende agricole multifunzionali situate all’interno di un’area naturale protetta, come un Parco Nazionale, un Parco Regionale, una Riserva naturale o un sito Natura 2000. Sono strutture che rispettano l’identità dei luoghi, delle architetture, dei materiali costruttivi, con una qualità ambientale ideale per l’ospitalità, in cui un gestore appassionato è in grado di introdurre e coinvolgere gli ospiti nella scoperta della natura, della storia, della gastronomia, delle tradizioni locali.

Centri di Educazione Ambientale del WWF

Sono strutture che consentono di svolgere un’esperienza educativa di campo, molto pratica e diretta, immersi in un ambiente naturale ed umano ricco e coinvolgente.  Realtà competenti a disposizione delle comunità locali, in grado di sostenere il sistema educativo formale e informale con proposte di educazione ambientale di qualità, i CEA sono dotati di propri spazi attrezzati e personale competente e si prefiggono di raggiungere, con differenti proposte, il maggior numero possibile di persone.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende