Home » Comunicati Stampa »Eventi » Earth Day 2016: Rocco Hunt testimonial del Concerto per la Terra:

Earth Day 2016: Rocco Hunt testimonial del Concerto per la Terra

marzo 24, 2016 Comunicati Stampa, Eventi

Sarà Rocco Hunt il Testimone 2016 del Concerto per la Terra di Earth Day Italia.

Dopo il successo ottenuto sul palco del Festival di Sanremo, dove con il brano “Wake up” ha conquistato critica e pubblico, Rocco ha deciso di dedicare una tappa del suo nuovo tour alla Terra.

Il 22 aprile prossimo, in occasione della 46° Giornata Mondiale della Terra, Hunt darà la sveglia al pubblico di Villa Borghese, a Roma, per ricordare a giovani e meno giovani quanto sia importante muoversi in prima persona per l’unica “casa” che abbiamo.

“Il legame con la mia terra – dichiara il giovane rapper campano – è stato fin da subito fondamentale per la mia ispirazione musicale e per la mia crescita. Come canto in Wake Up, io ‘non dimentico mai le radici perché in questa terra c’è scritto chi siamo’. La mia terra sta soffrendo l’ignoranza seminata nel corso degli anni con rifiuti, veleni e fumi tossici e più passa il tempo e più si scoprono altre brutte sorprese. Spero che la mia generazione possa cambiare qualcosa, nel modo di pensare, nel modo di agire. Anche perché siamo agli sgoccioli, la gente si ammala ed il futuro dei nostri figli potrebbe essere compromesso. Wake Up!”

La presenza di Rocco Hunt sul nostro palco ha un valore molto simbolico – dichiara Pierluigi Sassi, Presidente di Earth Day Italia – Questo giovanissimo e sorprendete artista rappresenta la nuova generazione che prende coscienza degli errori commessi dai genitori e che si impegna in prima persona a non commetterne altri. Rocco viene dalla Campania – prosegue Sassi – una delle terre italiane costrette a pagare un prezzo molto alto per lo sfruttamento dissennato e criminale della Terra. I testi delle sue canzoni, assieme alla scelta di interpretare in modo completamente nuovo il Concerto per la Terra, rappresentano una risposta forte a quello scempio e ai tanti altri scempi compiuti a livello mondiale.

Con il suo Concerto per la Terra (aperto al pubblico gratuitamente), Rocco Hunt raccoglie il testimone di tanti artisti passati sul palco di Earth Day Italia. Patty Smith, Ben Harper, Khaled, Anguun, Dee-Dee Bridgewater, Vinicio Capossela, Subsonica, Carmen Consoli, Arisa, Dolcenera e tanti altri, oltre al grande Pino Daniele naturalmente, le cui sonorità sono spesso ricordate dalle sfumature vocali di Rocco.

E mentre il 22 aprile un miliardo di persone nel mondo saranno sensibilizzate dall’Earth Day Network attraverso migliaia di iniziative come quella di Roma, nel Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite il Segretario Generale Ban Ki Moon chiamerà 195 governi alla ratifica dello storico Accordo sul Clima concluso a Parigi lo scorso dicembre.

L’appuntamento è quindi a Roma il 22 Aprile alle ore 20.00 presso il Villaggio per la Terra al Galoppatoio di Villa Borghese.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende