Home » Comunicati Stampa »Idee » Eco Geo: l’applicazione della Regione Piemonte per la salvaguardia dell’ambiente:

Eco Geo: l’applicazione della Regione Piemonte per la salvaguardia dell’ambiente

dicembre 2, 2011 Comunicati Stampa, Idee

Arriva dalla Regione Piemonte, Assessorato all’Ambiente, l’ultima applicazione per I-Phone, iPad e iPod Touch a favore della salvaguardia dell’ambiente.

Si chiama ECOGEO e consentirà di geolocalizzare non solo i distributori a basso impatto ambientale su tutto il territorio nazionale, ma anche gli Ecocentri presso cui i cittadini possono disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, e i Punti di erogazione d’Acqua  pubblica, fornendo tre diversi percorsi per raggiungerli, a piedi, in automobile o con i mezzi pubblici.

La nuova applicazione, creata in collaborazione con l’agenzia Durbans, le compagnie di gestione e grazie alle segnalazioni degli utenti, nasce con l’obiettivo di fornire strumenti utili e tecnologicamente evoluti che mettano in condizione gli utenti di adottare uno stile di vita mirato alla salvaguardia dell’ambiente che ci circonda.

Questa prima versione dell’applicazione, che ha visto già nei primi giorni 3328 Download e 1808 Update, consente tre diversi tipi di  geolocalizzazione:

DISTRIBUTORI a basso impatto ambientale su tutto il territorio nazionale, GPL (1.156 quelli localizzati); METANO (451)  ed ELETTRICO (predisposizione già attiva in vista delle futura installazione di centraline elettriche).

ECOCENTRI - 306 isole ecologiche presso cui i cittadini piemontesi possono disfarsi gratuitamente di rifiuti ingombranti, rifiuti urbani pericolosi, apparecchiature elettriche ed elettrodomestici, batterie esaurite, piccoli quantitativi di materiali di demolizione e di oli esausti di auto e moto, sfalci e potature domestiche e tanto altro  – sul territorio piemontese

CASETTE DELL’ACQUA106 punti di erogazione di acqua pubblica a disposizione di tutti i cittadini ove, con un modestissimo contributo, ci si può approvvigionare di acqua liscia o frizzante direttamente alla fonte, riducendo sensibilmente i lunghi viaggi e le tonnellate di plastica dell’acqua in bottiglia.

Un’intera sezione dell’applicazione, denominata ECOnsigli, è inoltre dedicata a suggerimenti pratici per chi vuole condurre uno stile di vita “ECO-responsabile”, “ECO-solidale”, “ECO-compatibile. L’applicazione è scaricabile gratuitamente sull’AppleStore accedendo da iTunes oppure dal sito internet di riferimento ecogeoapp.com e dal sito della Regione Piemonte – sezione “Ambiente”.

“I cittadini  da qualche giorno – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente Roberto Ravello - hanno uno strumento moderno, veloce ed efficiente  in più a loro disposizione. EcoGeo darà infatti modo di fruire di servizi già disponibili sul territorio ma spesso scarsamente conosciuti. Un sostegno non convenzionale dunque che oltre a promuovere la mobilità sostenibile e quindi incentivare l’acquisto e l’utilizzo di veicoli a basso impatto ambientale intende anche facilitare il cittadino nell’utilizzo quotidiano di tali vetture.

Una delle problematiche che spesso incontrano i possessori di veicoli a basso impatto ambientale è rappresentata infatti dal rifornimento, poiché i distributori di carburante non sono facilmente reperibili e l’elenco fornito dalle concessionarie, al momento della vendita, risulta uno strumento non adeguato in quanto non sempre aggiornato.

Contiamo di integrare al più presto l’applicazione con nuove funzioni che possano renderla ancora più funzionale ed efficace rispetto alle richieste sempre più mirate e dettagliate degli utenti. EcoGeo rappresenta un esempio di come il supporto della tecnologia risulti spesso fondamentale per rafforzare il concetto su cui stiamo da tempo lavorando: rispetto per l’ambiente e al tempo stesso attenzione alle esigenze dei cittadini”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende