Home » Comunicati Stampa » Eco moda d’autore:

Eco moda d’autore

ottobre 27, 2009 Comunicati Stampa

Eco t-shirt di Alessandro AcerraAlessandro Acerra dà il via a un collezionismo della moda sotto il segno del riciclaggio & dell’autenticità. Cura dei dettagli, raffinatezza del design e pregio dei materiali riciclati sono gli elementi distintivi della linea di moda . Le magliette sono fatte a mano una per una con massima cura con rifinitura finale ad ago: ogni esemplare è disegnato, ritagliato e cucito assemblando tessuti differenti. Alessandro elabora i soggetti, sceglie  le stoffe, le ritaglia e imbastisce per poi cucirle. Sono “eco” perché le stoffe provengono da scarti sartoriali o da rimanenze di produttori famosi,tessuti che nascono per capi di lusso destinati alle passerelle modaiole milanesi vengono recuperate, mescolate per poi rivivere in nuova forma con un sano messaggio sociale. Progettati come quadri da indossare sono espressione di prezioso lusso, sono vere e proprie opere d’arte e allo stesso tempo oggetto di consumo: le si può indossare, sporcare, lavare oppure appendere al muro come quadri come consiglia lo stesso eco designer. Ogni t-shirt è diversa dall’altra e ha con sé un certificato di autenticità che ne garantisce l’unicità (una targhetta e la firma interna al capo e il numero di serie personale esprimono il pregio e il lusso di ogni capo, per soddisfare i collezionisti più esigenti). Capi unici che cercano di combattere l’omologazione di massa portata dalla globalizzazione che valorizzano ogni singolo individuo. Ogni dettaglio, dalla creazione del prodotto alla spedizione, viene curato personalmente da Alessandro  Acerra che non ama lasciare nulla al caso, come ogni artista che si rispetti. Anche il packaging  estroso è frutto di un riuso,infatti vengono confezionate nei contenitori della pizza da asporto. Una scelta non casuale, ma espressione del legame al territorio italiano. La testimonianza contemporanea della più raffinata professionalità artigiana italiana. Simbolo di una delle poche cose che ancora rappresenta l’Italia nel mondo per qualità e produzione.Vero è proprio cibo per gli occhi.

Eco toys
I mostri HIBU ingoia rifiuti dell’eco desiner Alessandro Acerra, sono morbide sedute dal design mostruosamente accattivante che ci aiutano a tenere la casa e contemporaneamente l’ambiente  pulito: quelli di Acerra sono le  prime sedute  di cui è consentito  personalizzare l’interno, dando così loro anima e personalità, fatti completamente in stoffe o teli riciclati in genere eco pelle cuciti a mano con rigorosa cura per garantire qualità e resistenza.
Pronti a diventare dei comodi puff/poltrane o divani  una volta che li avrete “ingozzati” di rifiuti da appartamento o scarti vari come ad esempio bottiglie di plastica/carte a cartone/peluse/imballi di poliestere o tutto cio che al fruitore piacere vedere all’interno delle bocche affamata del suo mostrino. Ognuno  di essi è inoltre firmato e numerato come un prezioso oggetto d’arte da collezione e la loro bocca, sempre affamata di spazzatura o rifiuti scelti, è realizzata con un materale trasparente che permette di vederne l’interno.
A seconda delle dimensioni possono divertare piccoli e originali certini da scrivania che vanno pazzi per tutte le carte
o documenti da cestinare, passando da contenitori per giochi per bimbi a veri e propri divani da 3/4 posti che arrichirano il vostro spazio con una presenza ironica e colorata con un forte anima eco.
Non solo, ogni Eco-toys  è un pezzo assolutamente unico, fatto a mano, in ogni singolo esemplare numerato e firmato
per soddisfare anche i feticisti del collezionismo.
Quando viene ordinato è possibile scegliere il colore di dominaza che si preferisce oltre a quello di riferimento dal sito
per un inesco ad hoc con il proprio spazio domestico.
Insomma, gli eco-toys non aspettano altro che essere adottati e nutriti di rifiuti per diventare comode ed insolite sedute o ecologici e colorati oggetti d’arredo perfetti per colorare la tua camera e donarle un tocco in più di originalità, magari proprio come cestino per la carta!
Magari potrebbero diventare un simpatico gioco per insegnare ai vostri bambini ad essere più ordinati!

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende