Home » Comunicati Stampa »Eventi »Internazionali »Nazionali »Politiche » Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0:

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento in discarica, massimizzando il recupero e la rigenerazione della materia.

Il 2018 è stato l’anno della definitiva approvazione del nuovo pacchetto di direttive europee sull’economia circolare, che può consentire agli stati membri di entrare in una “nuova era”, quella dell’economia circolare 4.0, una svolta epocale per l’economia, la creazione di lavoro, l’ambiente e la salute dei cittadini.

L’Italia, dal canto suo, vanta già numerose esperienze di successo di economia circolare e di riuso, praticate da Comuni, società pubbliche o miste e imprese private che potrebbero aiutare il Paese ad assumere una vera e propria leadership in Europa, se ci sarà la volontà politica e lo sforzo imprenditoriale per farlo. L’idea di Legambiente è di stimolare e accelerare questo processo creando occasioni, come quella in Piemonte, per stimolare un dibattito efficace e concreto, che contribuisca a identificare soluzioni e fornire indicazioni chiare agli operatori del settore.

Al forum di Torino, di cui Greenews.info è anche quest’anno media partner, interverrà l’Assessore regionale all’Ambiente Alberto Valmaggia, che presenterà in anteprima le linee guida per la tariffazione puntuale della Regione Piemonte. Federico Vozza, vicepresidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, introdurrà il dossierComuni Ricicloni del Piemonte 2018, con i dati e le statistiche sulla raccolta differenziata dei comuni piemontesi, mentre a seguire saranno premiati i “Comuni Rifiuti Free” del Piemonte, amministrazioni che oltre ad aver superato il 65% di raccolta differenziata, hanno raggiunto l’obiettivo di produrre meno di 75 kg di rifiuto indifferenziato per ogni abitante. A completamento della prima parte della mattinata, Lorenzo Barucca, coordinatore nazionale Economia Civile di Legambiente, illustrerà le attività dell’Osservatorio Appalti Verdi di Legambiente e Fondazione Ecosistemi sul Green Public Procurement in Piemonte.

Dalle 10:20 si aprirà poi un confronto sui recenti incendi sospetti negli impianti di gestione e stoccaggio dei rifiuti, con Angelo Robotto, direttore generale di Arpa PiemonteGiorgio Bertola, Presidente della Commissione speciale per la promozione della Legalità del Consiglio Regionale del Piemonte. Infine, a partire dalle 11:15 verranno presentate le buone pratiche di economia circolare e gestione dei rifiuti. Con la moderazione di Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente Onlus, interverranno Ernesto Bertolino, responsabile marketing e comunicazione RI-generationMarco Allegretti, Ricercatore Dipartimento Elettronica Politecnico di Torino, Alessandro Battaglino, amministratore delegato BarricallaStefano Vaccari, responsabile relazioni esterne e sviluppo Unieco Holding Ambiente, Enzo Scalia, amministratore delegato Benfante, gruppo ReLife, e Francesco Carcioffo, amministratore delegato Acea Pinerolese.

Per partecipare all’EcoForum Piemonte per l’Economia Circolare è necessario compilare il form a questo indirizzo web. L’ingresso sarà riservato ai primi 120 iscritti.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende