Home » Comunicati Stampa » Ecolamp e Rexel: una “Open Week” per il recupero delle lampadine esauste:

Ecolamp e Rexel: una “Open Week” per il recupero delle lampadine esauste

settembre 11, 2012 Comunicati Stampa

Sono partite ieri le tre Open-Week che vedranno Ecolamp – il consorzio per il recupero e lo smaltimento delle sorgenti luminose a basso consumo -  presso i punti vendita Rexel - gruppo operativo a livello mondiale nella distribuzione di materiale elettrico – per la promozione del servizio “uno contro uno, lo strumento grazie al quale è possibile smaltire le proprie lampadine esauste al momento dell’acquisto di un  prodotto nuovo equivalente.

I punti vendita coinvolti nell’iniziativa, presso i quali sarà disponibile un info point Ecolamp dedicato, saranno quelli di Concorezzo (MB), dal 10 al 14 settembre, Roma Salario, dal 17 al 21, e Sesto San Giovanni (MI), dal 24 al 28, ma la raccolta dell’uno contro uno, come indicato dalla normativa per i Rifiuti Elettrici ed Elettronici (DM 65/2010), è un servizio che Rexel offre a tutti i propri clienti e in tutte le sedi  distribuite sul territorio, dove saranno sempre disponibili gli appositi contenitori Ecolamp per la restituzione delle lampadine esauste.

La presenza diretta del Consorzio in occasione di quest’evento consentirà ai clienti dei tre punti vendita interessati di ricevere informazioni utili per un corretto smaltimento delle apparecchiature di illuminazione giunte a fine vita, scoprendo tutti i servizi offerti da Ecolamp e dedicati alle diverse categorie di utenti, dal cittadino al piccolo installatore, fino alla grande azienda. L’importante è innanzitutto essere consapevoli che le fonti di illuminazione di nuova generazione, tipicamente le lampade fluorescenti, ma anche i led, non vanno gettati tra i rifiuti generici, ma correttamente differenziati, così da consentire un recupero dei materiali di cui sono composte pari a circa il 95% e, nel caso delle lampade contenenti mercurio, evitare che questa sostanza inquinante venga dispersa nell’ambiente.

“Siamo lieti della collaborazione con Rexel, che dimostra una particolare attenzione verso la propria clientela promuovendo attivamente il ruolo che la normativa (D.Lgs. 151/05) attribuisce alla distribuzione all’interno del sistema di raccolta dei RAEE, un ruolo che la stessa distribuzione spesso sembra dimenticare. La possibilità di smaltire le fonti di illuminazione esauste con l’uno contro uno è infatti una pratica ancora troppo poco diffusa, su cui Ecolamp continua a dare informazione, anche con iniziative come questa – dichiara Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di EcolampCon l’addio definitivo alla lampadina a incandescenza, lo scorso 1° settembre, le lampade fluorescenti di nuova generazione incrementeranno ulteriormente la loro diffusione e, di conseguenza, ci troveremo a gestire un volume crescente di RAEE. E’ importante, quindi, la collaborazione da parte di tutti gli attori della filiera per raggiungere gli obiettivi di raccolta stabiliti dalla Comunità Europea e contribuire alla salvaguardia del nostro pianeta”.

“Siamo lieti di confermare, quali attori del sistema di raccolta dei RAEE, il nostro interesse a proseguire nel miglior modo possibile l’attività di raccolta “uno contro uno prevista dalla normativa, offrendo un servizio d’interesse in un’ottica di attenzione al cliente che ci contraddistingue da sempre. Per questo siamo molto contenti della collaborazione con Ecolamp, che prosegue da diverso tempo, – dichiara Massimo Ferri, Amministratore Delegato Rexel Italiae che anche in occasione di queste Open Week rafforza le nostre attività di informazione e servizio per i nostri clienti”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende