Home » Comunicati Stampa »Progetti » EcoPaperLoop, il design per migliorare la raccolta differenziata della carta:

EcoPaperLoop, il design per migliorare la raccolta differenziata della carta

settembre 26, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

Per migliorare la raccolta differenziata e l’ecodesign dei prodotti di carta arriva a Milano il progetto EcoPaperLoop. L’idea, presentata da Innohub-SSI (Divisione Carta, Cartoni e Paste per Carta della Camera di Commercio di Milano) con la partnership della Regione Lombardia e altre otto organizzazioni distribuite in cinque diversi Paesi europei, ha lo scopo di aumentare nell’Europa centrale la consapevolezza dell’importanza della riciclabilità della carta e della qualità del prodotto cartario derivato.

Infatti in questi Paesi il tasso di riciclo è ancora fortemente disomogeneo. Siccome la carta di riciclo non è solo riciclata nel paese dove è prodotta, alcuni concetti essenziali come l’ecodesign e i sistemi di raccolta devono essere sviluppati a livello transnazionale per essere efficaci e aumentare la sostenibilità dell’intero ciclo di vita della carta. Un recente report riguardante il sistema di gestione dei rifiuti nell’Unione Europea ha allarmato Janez Potocnik, Commissario all’Ambiente UE: “Molti Stati Membri inviano ancora in discarica enormi quantità di rifiuti urbani – la peggiore opzione di smaltimento – nonostante l’esistenza di alternative migliori, e nonostante siano disponibili fondi strutturali per finanziare alternative più sostenibili. Risorse valide sono sepolte e potenziali benefici economici sono persi, posti di lavoro nella gestione dei rifiuti non sono creati mettendo inoltre a repentaglio la salute e l’ambiente. Tutto ciò è molto difficile da difendere nelle attuali circostanze economiche.”.

“Consapevolezza è la parola chiave”, ha detto Graziano Elegir di Innovhub-SSI in occasione del lancio ufficiale del progetto “e noi aumenteremo questa consapevolezza presso editori e stampatori, designer, utilizzatori d’imballaggio e acquirenti di prodotti stampati, così come trasformatori e pubblica amministrazione”. Al primo meeting tenutosi a Milano, i partner di progetto provenienti dall’Italia, Germania, Polonia, Ungheria e Slovenia hanno concordato le strategie e i concetti per le diverse fasi. “EcoPaperLoop ha il potenziale di migliorare significativamente il modo in cui ingegnerizziamo i prodotti per facilitarne il riciclo dopo la raccolta differenziata” aggiunge Elegir, “e inoltre identificherà le migliori strategie di raccolta differenziata nelle diverse regioni coinvolte.”

EcoPaperLoop, mediante il miglioramento delle prestazioni di fine vita dei prodotti a base carta, contribuisce inoltre al raggiungimento degli obiettivi previsti dalla Strategia di Lisbona in merito alla produzione e al consumo sostenibile. Questo porterà alla riduzione del consumo di energia e acqua nel processo di produzione di nuova carta garantendo allo stesso tempo l’immagazzinamento del carbonio organico mediante riciclo di un materiale da fonti rinnovabili. Il progetto EcoPaperLoop, co-finanziato con i Fondi Europei di Sviluppo Regionale (ERDF) e dai partner di progetto, proseguirà fino alla fine del 2014.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende