Home » Comunicati Stampa » Ecopolis 2011, le buone pratiche per le città ecosostenibili:

Ecopolis 2011, le buone pratiche per le città ecosostenibili

marzo 23, 2011 Comunicati Stampa

Si rinnova, dal 23 al 25 marzo 2011 alla Fiera di Roma, l’appuntamento con Ecopolis:  l’expo&conference dedicata al tema della Città, dell’ambiente urbano e della sostenibilità.  Promossa da Camera di Commercio e Fiera Roma, alla sua terza edizione, la manifestazione è  un punto di riferimento nazionale ed internazionale per tutti coloro che  si occupano della crescita sostenibile delle nostre città. Un forum dove istituzioni e aziende,  urbanisti e architetti, esperti di alimentazione, energy e mobility manager si incontrano per  confrontarsi sulle tematiche più rilevanti della green economy, rappresentando la pluralità di  esperienze di quanti quotidianamente operano per proporre soluzioni volte a soddisfare il  crescente bisogno di fare impresa sostenibile.

Questa visione a tutto campo esplora le molte dimensioni del concetto di Polis, mantenendo  sempre associate le due componenti dello sviluppo sociale ed economico e i temi della città fisica.

Oltre ad un vasto spazio espositivo, che metterà in mostra le soluzioni e i progetti proposti dalle  aziende, Ecopolis ospiterà anche quest’anno un ampio programma di conferenze che  affronteranno due macro tematiche: “La città  che mangia” e “La città che vive” con il supporto  scientifico di numerose indagini, condotte da prestigiosi enti di ricerca.

La prima giornata di Ecopolis, dedicata ai temi delle filiere agroalimentari, approfondirà la  sostenibilità dei flussi di approvvigionamento, riflettendo su filiere corte e farmers’ markets, ma  anche sul tema del lavoro e dei flussi migratori nel Mediterraneo.

Ad avviare il dibattito saranno  i risultati della ricerca ‘Il valore dell’immigrazione per  l’agricoltura italiana’ condotta dall’istituto SWG con l’obiettivo di verificare come sono cambiati  il volto e i colori del lavoro nei campi in questi anni e verificare qual è l’apporto, ma anche il  rapporto esistente, tra l’immigrazione e il lavoro agricolo.

Energia e mobilità sostenibile saranno, invece, i temi al centro del dibattito del secondo  giorno con “La città che vive”: un confronto sulla pianificazione urbana, sul rapporto tra passato  e futuro, analizzando l’importanza di energia e mobilità come assi strategici della sostenibilità  urbana. A supporto della discussione verranno illustrate le conclusioni di quattro ricerche,  coordinate da Retecamere, intese come declinazioni di un’unica  vision di trasformazione  sostenibile delle città, agendo sui catalizzatori di questo processo.

Il Direttore generale di Retecamere, Claudio Cipollini presenterà i risultati della ricerca  ‘Trasformazioni urbane e mobilità sostenibile’, con un focus sulle sfide della città sostenibile e i  driver che ne alimentano i processi di trasformazione urbana, soffermandosi sulla convenienza  economica ed ambientale del riuso dei vuoti urbani generati dalle aree dismesse.

Il Direttore del CRESME Lorenzo Bellicini presenterà i risultati della ricerca ‘Città,  costruzioni ed Energy technology’, sui regolamenti edilizi energetici e illustrerà lo stato di  diffusione delle energie rinnovabili in Italia e il ruolo delle città in riferimento alla strategia  ambientale ed energetica in vista degli obiettivi 2020.

Enzo Risso di SWG racconterà i risultati dell’indagine ‘Immagini della città del futuro’,  condotta con l’innovativa metodologia della web-discussion, per raccontare come i cittadini si  immaginano la città del futuro, nei suoi spazi, nei materiali usati, nella mobilità, nelle forme e  abitudini di vita.

Sui temi della mobilità, l’Università la Sapienza (CRITEVAT) presenterà la ricerca ‘La  mobilità sostenibile urbana in Europa: strategie e sperimentazioni’: che affronterà il tema della mobilità urbana sostenibile in Europa anche attraverso l’analisi di  una serie di casi studio a  livello europeo.

La sessione vedrà inoltre il contributo della convention dei Mobility Manager:  150 professionisti  tra grandi aziende e istituzioni.

Al centro della terza e ultima giornata saranno le best practices, con Racconti d’impresa - un  incontro/conversazione con alcune delle imprese che fanno della sostenibilità la loro leva  competitiva – e la consegna dei premi ai vincitori del Premio Impresa Ambiente, il più alto  riconoscimento italiano per le imprese che si siano distinte in un’ottica di Sviluppo Sostenibile, Rispetto Ambientale e Responsabilità Sociale. Il Premio, ‘porta d’accesso’ all’European Business  Awards for the Environment, si rivolge alle aziende che hanno fatto della politica verde una delle  leve essenziali per essere competitive a livello nazionale ed europeo.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende