Home » Comunicati Stampa »Eventi » Ecorally 2013: 520 Km in nome del Santo patrono dell’ecologia:

Ecorally 2013: 520 Km in nome del Santo patrono dell’ecologia

ottobre 14, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

A poco più di una settimana dall’accensione dei motori, l’ottava edizione del rally di regolarità riservato ai veicoli ecologici prevede, al via, 45 equipaggi; dopo le verifiche tecniche del venerdì pomeriggio, partenza sabato 19 ottobre alle 8.01 da San Marino, arrivo in Piazza San Pietro domenica 20 per l’Angelus, sotto le insegne di San Francesco d’Assisi, protettore dell’ecologia. I 520 chilometri di percorso sono suddivisi in 2 tappe e 4 settori di gara, con 4 prove segrete a velocità media rilevate con fotocellula, 3 riordini – ad Arezzo, Assisi e domenica a Nepi – e 23 pressostati di rilevamento del tempo. I veicoli ammessi: GPL, metano, idrometano, biocarburanti, ibridi, a celle di combustione.

L’Ecorally, nato nel 2006 e organizzato dalla SMRO San Marino Racing Organization, è una gara internazionale regolamentata dalla FIA – Federazione Internazionale Automobilistica, che ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo dei veicoli a energie alternative e a basso impatto ambientale, con l’intento di dimostrare al pubblico le performance e l’adattabilità all’uso quotidiano.

La competizione è impegnativa ma alla portata di tutti e accanto ai tanti amatori, vede in gara veri e propri professionisti della regolarità. Diversi gli equipaggi che in un continuo testa a testa si contendono i maggiori titoli dedicati alle energie alternative. Massimo Liverani di Rocca San Casciano (FC), al terzo titolo mondiale consecutivo (Coppa del Mondo FIA per le Energie Alternative), a bordo di una Abarth Fiat 500 alimentata a metano insieme al navigatore Valeria Strada, Ecomotori Racing Team e l’equipaggio Imega di Sansepolcro (AR), pilota Guido Guerrini, copilota Emanuele Calchetti, secondo nella classifica FIA, alla guida di un’Alfa Romeo Mito a GPL. E ancora, il RaceBioConcept Team, all’Ecorally con 4 vetture. La Toyota FJCruiser BioDrive ME a metano e bioetanolo, condotta da Mario Montanucci Pignatelli, navigatore Claudio Canale. Vincenzo Di Bella ed Enrico Zanini, a bordo di una vettura del gruppo PSA in fase di definizione. Poi una Smart a GPL condotta da Luca Rizzo, navigatore Marco Brancozzi e una Subaru Impreza STI, alimentata a miscela di bioetanolo, schierata come “Safety Car”, presenza coordinata da Riccardo Bini, Direttore del Master in Motorsport Management presso la Luiss Business School.

L’Ecorally SanMarino-Vaticano sarà lo scenario dove si deciderà, oltre al Mondiale Costruttori, anche la classifica del Campionato Italiano Piloti e Navigatori. Dall’estero saranno al via gli equipaggi Jean-Pierre Grangeon – Andrè Grangeon (FRA), Nitko Lukasz – Nayder Artur (POL), Zdovc Gregor – Premk Nina (SLO) – Georgiev Elvis – Pisarska Elena (BUL).

Al quinto appuntamento anche l’Ecorally Press, gara di regolarità riservata agli operatori dell’informazione. Confermata la presenza dell’Albo d’Oro. Ci sarà infatti Roberto Chiodi, vincitore delle tre prime edizioni, che gareggerà insieme al giornalista e conduttore Rai Oliviero Beha, sulla “eco-papamobile”, una Renault R4 bianca trasformata a GPL in collaborazione con Punto Gas di Roma. E ci sarà Nicola Ventura di Ecomotori.net, Ecomotori Racing Team, insieme a Monica Porta, vincitori del IV Ecorally Press 2012, a bordo di una Abarth Fiat 500 a GPL e E85 (miscela di etanolo).

Accompagna la carovana di auto verso San Pietro, come nel 2012, la trasmissione televisiva di Rai 1 dedicata al mondo dei motori Easy Driver, presenti il conduttore Marcellino Mariucci e il regista Antonio Sottile, anche loro rigorosamente a bordo di auto ecologiche.

Prosegue la collaborazione con l’Automobile Club d’Italia di Arezzo che fa gli onori di casa insieme alla Scuderia Etruria Racing accogliendo i concorrenti in Piazza Grande.

Novità 2013, sosta ad Assisi presso la Basilica di San Francesco per rendere omaggio al Santo patrono dell’Ecologia, con l’incontro con il Custode del Sacro Convento che saluterà i partecipanti e impartirà la benedizione.

Tutti gli equipaggi in gara partecipano alla Coppa F.I.A. Energie Alternative; gli operatori dell’informazione concorrono anche per la speciale classifica Press e per l’assegnazione del Trofeo Nello Rosi, dedicato al fondatore del Consorzio Ecogas, in collaborazione con Unione Gas Auto. Per gli equipaggi al femminile, si aggiunge la Coppa delle Dame. Un trofeo anche al 1° Equipaggio Straniero (1st Foreign Crew).

Le iscrizioni per prendere parte alla manifestazione sono aperte fino al 14 ottobre.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende