Home » Comunicati Stampa »Eventi » Ecorally: da San Marino al Vaticano guidando a basso impatto ambientale:

Ecorally: da San Marino al Vaticano guidando a basso impatto ambientale

maggio 7, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

La decima edizione dell’Ecorally San Marino Città del Vaticano e la 7° dell’Ecorally Press, competizioni di regolarità riservate ai veicoli ecologici in programma il 15, 16 e 17 maggio, daranno grande rilievo, quest’anno, alla sicurezza stradale, a partire dalle caratteristiche proprie della competizione di regolarità, dove è il Codice della Strada a farla da padrone, insieme alla guida ecologica e “risparmiosa“.

Al seguito della trasmissione televisiva Easy Driver di Rai1, che ha confermato l’adesione alla manifestazione, accompagnerà la carovana di veicoli da San Marino al Vaticano un’auto della Polizia Stradale, con a bordo il Vice Questore aggiunto Franco Fabbri e il Sovrintendente Valter Botto. Diversamente dall’Ecorally, molte competizioni sportive su strada necessitano di particolari modalità, come previsto dall’articolo 9 del Codice della Strada. L’argomento sarà protagonista di una delle prossime puntate della rubrica di Easy Driver “Un agente per amico”.

E’ inoltre presente, per il terzo anno consecutivo, un equipaggio in rappresentanza dell’ACI, in qualità di ‘Ambasciatori della Sicurezza Stradale’, a bordo della vettura – una Toyota Auris ibrida – Andrea Cauli, ufficio stampa Automobile Club Italia, responsabile dell’iniziativa internazionale che ha già coinvolto oltre 5.500 persone. Rivolto ai cittadini stranieri residenti in Italia ed ai giovani neopatentati Ready2Go ‘Ambasciatori della Sicurezza Stradale’ prevede corsi di guida sicura gratuiti presso il Centro ACI-SARA di Vallelunga, alle porte di Roma. Accoglienza, integrazione, rispetto delle regole e guida ecologica sono alla base del progetto, primo in Europa, che, oltre ad aver ricevuto prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, è stato recepito e replicato in altri Paesi.

L’Ecorally, nato nel 2006 e organizzato dalla SMRO San Marino Racing Organization, è una gara internazionale regolamentata dalla FIA- Federazione Internazionale dell’Automobile, che ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo dei veicoli a energie alternative e a basso impatto ambientale, con l’intento di dimostrarne le prestazioni e l’adattabilità all’uso quotidiano.

La manifestazione è valida per la Coppa FIA Energie Alternative e per il Campionato Italiano Aci Sport. In palio il 10° Trofeo Ecorally San Marino. Il 7° Ecorally Press, promosso da Assogasliquidi/Federchimica e Consorzio Ecogas e il memorial Nello Rosi, in collaborazione con My En, Unione Gas Auto, Gas Auto Sud ed Ecomobile sono riservati ai giornalisti, che partecipano all’evento nella speciale sezione a loro dedicata. Inoltre il Trofeo Uiga in collaborazione con l’Unione Italiana Giornalisti Automotive e la Coppa delle Dame, destinata alle concorrenti.

La gara è aperta a tutti, ma possono partecipare solo i veicoli a basso impatto ambientale: GPL, metano, elettrici, ibridi, ecc..

La competizione unisce alle caratteristiche proprie delle gare di regolarità la possibilità di attraversare angoli unici della penisola. Dopo le verifiche tecniche e amministrative di venerdì 15 maggio, la partenza per il primo giorno di gara è prevista alle 8 del mattino di sabato 16 dal centro storico di San Marino. Le tappe principali: Sansepolcro (Ar), Arezzo, Monte San Savino (Ar), Terme di Saturnia (Gr), Soriano nel Cimino (Vt). La competizione si chiude alle 12 circa di domenica 17 maggio a Roma Via della Conciliazione/Vaticano.

L’Ecorally San Marino – Vaticano si svolge con la collaborazione della Uiga e il patrocinio della Segreteria di Stato al Territorio e Ambiente e la Segreteria di Stato allo Sport. La gestione tecnico-regolamentare è a cura della F.A.M.S. (Federazione Auto Motoristica Sammarinese) tramite i propri Ufficiali di Gara; i rilevamenti cronometrici sono della F.S.Cr. (Federazione Sammarinese Cronometristi). Tra i media partner, il canale tematico Nuvolari e la rivista dedicata alla mobilità sostenibile Ecomobile. Rappresentata anche la Fima, Federazione Italiana Media Ambientali, in gara con un equipaggio.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende