Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa:

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la tessitura.

Delle eco-tessitrici sarde aveva già parlato il documentario Janas – Storie di donne telai e tesori di Giorgia Boldrini e Stefania Bandinu, un film sulle artigiane artistiche che hanno fatto resistenza alla modernizzazione industriale. Donne, ma pure uomini, che hanno conservato e tenuto in funzione telai secolari, tenuto in vita conoscenze millenarie e scelto l’utilizzo di materiali naturali. Fino a farsi beffa dei giganteschi telai industriali arrivati nell’isola con l’industrializzazione-farsa degli anni Sessanta/Settanta (si sono arricchiti solo i politici), ora abbandonati negli stabilimenti chiusi e destinati, nella migliore delle ipotesi, ai libri di archeologia industriale. Nel documentario si è visto un ricco giacimento di sapere delle mani, che ora le due documentariste vogliono mettere in relazione con quello, altrettanto variegato e antico, delle isole giapponesi.

La Sardegna e l’arcipelago di Okinawa sono due patrie gemelle dell’arte della tessitura – raccontano le due autrici – in cui antichissime tradizioni sono ancora vive e i telai producono tesori dell’artigianato artistico e prodotti dal design innovativo”. Oltre la memoria l’innovazione, sempre sostenibile, con il design. “Le due isole sono per molti aspetti simili: terre con le popolazioni più longeve del mondo; luoghi di straordinaria bellezza e antichissima cultura, entrambe vantano una storia e cultura autonoma rispetto ai paesi di appartenenza”. Un filo lunghissimo, tutto da tessere per Boldrini e Bandinu.

Come si è arrivati a intrecciare  questa relazione’? “Il mondo della tessitura è una community appassionata e tenace, che tesse relazioni attraverso gli Oceani: così, grazie al passaparola delle tessitrici giapponesi – che hanno scoperto il film qui in Italia – Janas approderà in Giappone a dicembre 2017. Faremo proiezioni e incontri all’Università delle Arti e al Museo di Okinawa’”, racconta Stefania Bandinu, artigiana-artista, protagonista di Janas e autrice del progetto e dei gioielli tessili omonimi. “Questo viaggio sarà l’occasione per girare un nuovo film, che metterà in contatto storie, tecniche e luoghi della tessitura sarda e giapponese, e che si concluderà con la realizzazione di una nuova collezione di gioielli narrativi artigianali dedicati queste due isole gemelle: un progetto ambizioso e un po’ folle, ma in cui crediamo molto. Per tessere questa nuova tela, però, abbiamo bisogno di aiuto!“.

Come ormai consueto nei progetti di documentazione – in tempi di scarsezza di fondi – le autrici, per poter realizzare il loro lavoro, hanno quindi lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso, per raccogliere 10.000 euro con cui coprire parte delle spese di produzione del film. La campagna si concluderà il 31 luglio e vede tra i suoi ‘testimonial’ il musicista Paolo Fresu e la scrittrice Michela Murgia, già coinvolti nel primo film ‘Janas.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende