Home » Comunicati Stampa »Green Economy »Progetti » Edilizia sostenibile tra Italia e Cina. Un confronto promosso da Klimahouse:

Edilizia sostenibile tra Italia e Cina. Un confronto promosso da Klimahouse

Dall’alleanza  tra  Fiera  Bolzano e  Messe  Frankfurt nasce  ”Klimahouse  China Congress”,  una nuova  piattaforma  espressamente  rivolta  alle  specificità  del  mercato  edilizio  cinese indirizzata  a  professionisti,  istituzioni  e  aziende  locali.

L’evento,  che  vuole  offrire  un contributo in linea con i nuovi orientamenti dei governi cinesi in materia di green building, debutterà il 31  maggio al  New  China  International  Exhibition  Center (NCIEC) di Pechino.

In  Cina  l’edilizia  ad  alta  efficienza  energetica  vive  oggi un’incoraggiante fase di evoluzione e rappresenta un’opportunità da cogliere, anche per gli stranieri. La  crescente  attenzione  in  materia  di “edilizia sostenibile” mette  in  luce una  previsione ottimistica  per  questo  settore:  i  piani di  sviluppo cinesi  indicano,  infatti, una  crescita  di edifici  verdi dall’ 1%  del  2012  a  oltre  il  25%  nel  2020. A  supporto degli investitori,  l’introduzione  di  un significativo  programma  di  incentivazione che  prevede benefici  fiscali,  servizi  finanziari agevolati per l’acquisto di edifici residenziali energeticamente efficienti e rinnovate politiche del territorio per una crescita urbana sostenibile.

In questo contesto, Klimahouse, la  manifestazione fieristica più importante in Italia in tema di efficienza energetica, con undici anni di storia, si inserisce come una voce autorevole, per mettere a confronto il sistema edilizio cinese con le competenze ed esperienze applicate con successo in tutta Italia. Grazie alla collaborazione con Messe Frankfurt, nasce così Klimahouse China Congress che, nell’ambito  di  ISH China, fiera  leader  per  il  mondo  del  bagno,  tecnica  degli  edifici,  delle energie  rinnovabili,  dell’energia  e  della  climatizzazione, propone il  Congresso  “Green Buildings for a climate change in China”: un dibattito aperto tra Italia e Cina che offre una occasione di scambio e un’opportunità di networking tra professionisti del settore. Grazie ad un panel di  relatori  cinesi  e  internazionali,  con una  consolidata esperienza  nella  progettazione  di  edifici  ”verdi”  e con un’ampia visione  sulle  ultime tendenze  e sulle  tecnologie  di  ultima  generazione  per  l’edilizia  sostenibile, si  inaugura così un nuovo canale di confronto all’insegna dello scambio culturale a livello internazionale.

A raccontare lo stato dell’arte dell’edilizia in Cina, saranno Yufei Wei, vincitore del primo premio per la  progettazione  ecosostenibile  urbana  di  Tianjin, Rao  Rong,  Professore  Associato  della Facoltà  di  Architettura  di  Tsinghua  University,  l’università  più importante in Cina per il settore edilizia sostenibile, Wang  Yonghong,  Direttore/Senior  Engineer, della China  Academy  of  Building  Research -Institute  for  Building  Environment  &  Energy  Efficiency. Il  mondo dell’edilizia  sostenibile italiano sarà invece rappresentato da Ulrich  Santa,  Direttore  dell’Agenzia CasaClima di  Bolzano,  struttura  promotrice  di  piani  di  sviluppo nel  segno  del  risparmio energetico, Massimo  Roj,  Fondatore  di  CMR, società specializzata  nella progettazione  integrata  di  architetture  flessibili,  efficienti  ed  ecosostenibili  da circa vent’anni in Cina, Michael Tribus, Architetto italiano  coinvolto  in  un  progetto  ambizioso  a Qingdao e Kyle  Mertensmeyer,  architetto  e  designer  al Gensler  di Shanghai. A dare il via al Congresso, il Direttore di Fiera Bolzano Thomas Mur che afferma: “Klimahouse China  rappresenta  un primo passo  nella  strategia  di  internazionalizzazione di Klimahouse, che  guarda  al  futuro dell’edilizia sostenibile con  una  proiezione  verso nuovi  mercati.  La partnership  con  Messe  Frankfurt,  realtà  molto  forte  e  radicata in  Cina,  rappresenta  una grande  opportunità per  esplorare  e confrontarci  con  il  mercato  cinese  a  cui  crediamo  di poter offrire, in questa fase di significativo cambiamento, un contributo qualificato”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende