Home » Comunicati Stampa » Electrolux, Enel, Indesit e Telecom Italia: con “Energy@Home”, al via la gestione intelligente dell’energia:

Electrolux, Enel, Indesit e Telecom Italia: con “Energy@Home”, al via la gestione intelligente dell’energia

novembre 2, 2009 Comunicati Stampa

Courtesy of www.indesitcompany.itSiglato un accordo per la sperimentazione di un sistema tecnologico innovativo in cui gli elettrodomestici “intelligenti” ottimizzeranno i consumi energetici delle abitazioni. Si potranno conoscere i consumi direttamente sul proprio PC, sul telefonino o sul display dell’elettrodomestico, scaricando programmi personalizzati per una gestione eco-efficiente del “sistema casa”.

Roma, 30 ottobre 2009 – Electrolux, Enel, Indesit e Telecom Italia hanno firmato un accordo finalizzato allo studio e allo sviluppo di servizi innovativi basati sulla comunicazione tra gli elettrodomestici di futura generazione di Electrolux e Indesit, l’infrastruttura del Telegestore Enel – che consente il controllo e la gestione da remoto dei consumi di elettricità – e l’infrastruttura di telecomunicazioni su rete broadband fissa e mobile di Telecom Italia.
Scopo di “Energy@Home”, questo il nome del progetto, è sviluppare un sistema di gestione in cui gli elettrodomestici “intelligenti” saranno capaci di autogestirsi, regolando i consumi di energia dell’intera casa ed evitando così picchi e sovraccarichi di rete.

Si tratta di un ulteriore passo avanti verso lo sviluppo delle cosiddette “smart grids” – le reti intelligenti – che in futuro consentiranno l’invio di informazioni agli elettrodomestici che potranno “autoprogrammarsi” in base alla disponibilità e al prezzo dell’energia, entrando in funzione nelle ore non di picco dei consumi e a minor costo, evitando che il contatore si stacchi per sovraccarico, bilanciandone automaticamente il consumo senza compromettere la corretta esecuzione dei cicli.
Questo nuovo sistema, inoltre, sarà anche in grado di fornire agli utenti informazioni sui propri consumi domestici direttamente sul computer, sul cellulare o sul display dell’elettrodomestico. Grazie al facile accesso alle informazioni sui consumi e alla possibilità di scaricare programmi personalizzati nell’ottica del risparmio energetico, i consumatori potranno così utilizzare in modo “intelligente” gli elettrodomestici, con l’obiettivo di rendere sempre più efficiente l’intero sistema.

Nell’ambito della fase sperimentale, ogni partner metterà a disposizione le migliori e più innovative soluzioni tecnologiche: Enel il sistema Telegestore e le applicazioni opportunamente adeguate per l’interazione con l’infrastruttura di telecomunicazione e gli elettrodomestici; Telecom Italia la propria piattaforma di rete broadband fissa e mobile che, tramite l’evoluto Alice home gateway e la tecnologia wireless Zigbee, consentirà lo scambio di informazioni tra gli elettrodomestici di casa e gli apparati Enel; Electrolux e Indesit i prototipi degli elettrodomestici intelligenti e gli applicativi di gestione per le connessioni e il corretto scambio di informazioni per la regolazione dei consumi.
La sperimentazione, che si concluderà nel 2010, prevede il coinvolgimento di alcuni consumatori selezionati su tutto il territorio nazionale.
Alla conclusione della sperimentazione operativa sarà valutata la possibilità di coinvolgere altri partner, con l’obiettivo di aggregare il più ampio eco-sistema di aziende interoperanti.

Livio Gallo, Direttore Divisione Infrastrutture e Reti di Enel, ha dichiarato: “siamo lieti di collaborare con aziende leader ciascuna nel proprio settore, per la realizzazione di un progetto che, sono certo, porterà grandi benefici ai clienti e al Paese. Come Enel siamo da tempo impegnati in progetti mirati al risparmio energetico e allo sviluppo delle reti intelligenti, settore quest’ultimo nel quale vantiamo una leadership tecnologica riconosciuta a livello mondiale grazie al nostro sistema Telegestore, che ha visto l’installazione di 32 milioni di contatori elettronici presso i nostri clienti”.

Gianfranco Schiava, Amministratore Delegato della Divisione Elettrodomestici Italia di Electrolux Appliances Spa, ha sottolineato: “Energy@Home rappresenta il percorso obbligato per progredire nel campo dello sviluppo sostenibile un settore in cui Electrolux è stato precursore perché, come ci piace dire, il rispetto ambientale è scritto nel nostro codice genetico. Un vero gruppo di lavoro dove mettiamo a disposizione dei partner le nostre competenze di eccellenza per un servizio all’utente che concili le esigenze del singolo con quelle del sistema ed un’estrema facilità d’uso”.

Adriano Mencarini, Direttore Innovazione e Digital Design di Indesit Company, ha detto: “Questo importante progetto conferma l’impegno di Indesit nell’innovazione a vantaggio dell’ambiente e dei consumatori, un impegno riconosciuto nel tempo anche attraverso prestigiosi premi internazionali. La ricerca nell’ambito delle reti intelligenti ci ha visto peraltro pionieri nel settore ed è una delle priorità su cui stiamo puntando anche in altri importanti mercati. Con due obiettivi: contribuire alla riduzione dei consumi energetici, favorendo anche lo sviluppo di una coscienza ecologica, e offrire servizi sempre più innovativi ai nostri clienti”.

Stefano Pileri, Direttore Technology & Operations di Telecom Italia ha dichiarato: “Questo importante accordo, oltre a ribadire il ruolo di Telecom Italia come leader nel promuovere innovative soluzioni di Green Communication, comprova il nostro impegno nella creazione di ecosistemi sostenibili aperti anche ad altri attori; l’Open Innovation è infatti alla base del lavoro di questa squadra, composta da aziende ai vertici dell’innovazione nei propri settori. Le reti di comunicazione sono quindi l’asset per la gestione delle informazioni della nuova Green ICT Society”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende