Home » Comunicati Stampa » Enel e Fare Ambiente Molise insieme per la “Festa della Natura”:

Enel e Fare Ambiente Molise insieme per la “Festa della Natura”

dicembre 4, 2009 Comunicati Stampa

Festa della NaturaSabato 5 dicembre in occasione dell’inaugurazione della struttura ricettiva dell’Oasi “Le Mortine” Enel e Fare Ambiente saranno insieme per una giornata dedicata alla natura a sostegno dell’imminente conferenza di Copenaghen sui cambiamenti climatici.

Ospiti d’onore saranno gli oltre 400 alunni provenienti da scuole molisane e campane che metteranno a dimora presso l’Oasi 1.000 piantine a cui daranno il proprio nome.

L’Oasi “le Mortine” è situata nello straordinario scenario del Parco del Matese e la nuova struttura ricettiva è stata ristrutturata grazie all’intervento dell’ente Parco Regionale del Matese, che ha provveduto a riqualificare l’immobile al fine di renderlo accogliente ed idoneo ad esercitare attività di educazione ambientale.

L’area, circa 25 ettari in provincia di Caserta e di Isernia, è parte di una più estesa zona umida che comprende un bosco fluviale di alto pregio naturalistico. L’oasi e’ ricca di numerose specie arboree ed arbustive e di  fauna selvatica ormai a rischio estinzione (tra cui la Lontra ed il Tasso). La zona è attigua all’opera di presa Enel sul fiume Volturno, un’opera realizzata negli anni cinquanta e costituita da uno sbarramento di tipo fluviale con 5 paratoie automatiche e una paratoia di scarico di fondo. Lo sbarramento ha creato un bacino naturale che, messo in collegamento con quello artificiale, rende disponibile una capacità utile di 375.000 metri cubi di acqua, che alimentano la centrale idroelettrica Enel di Mignano Montelungo oltre a creare un ambiente idoneo ad ospitare la fauna migratoria. Un mirabile esempio di sviluppo sostenibile che coniuga la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile con la valorizzazione ambientale.

“Il  programma  di Fare Ambiente Molise  è molto ambizioso – ha dichiarato il Coordinatore Regionale Mario Caniglia -  i nostri obbiettivi sono molteplici: da anni attraverso le Oasi riusciamo a sensibilizzare un numero in costante crescita di giovani al rispetto per l’ambiente, alla tutela del territorio,  al risparmio energetico e al corretto uso delle risorse naturali. Il Nostro CEA (centro di educazione ambientale) vuole fungere da volano per un effettivo rilancio del turismo eco sostenibile, abbinando alla tutela del patrimonio ambientale la fruizione turistica”.

“Alla presenza delle più alte cariche istituzionali avrà luogo un dibattito per individuare le sinergie da attivare con le associazioni ambientaliste come Fare Ambiente che da sempre si battono per un effettivo rilancio del turismo ecosostenibile”, conclude Caniglia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende